DOVE VA LA SANITA‘ IN LOMBARDIA? Perché é importante sostenere il ricorso al TAR contro la Dgr. 6551/2017. (Anna Tempia, 16 novembre 2018). fonte: www.medicinademocratica.org

La Regione Lombardia con la l. r. n. 41/2015 ha disposto che „ l’articolazione in ATS e in ASST del SSR Lombardia, avviene per un periodo sperimentale di cinque anni, al termine del quale la Regione, in collaborazione con il Ministero della Salute, valuta i risultati della sperimentazione. La regione, in collaborazione con il Ministero della salute, effettua una prima verifica al termine del primo triennio di sperimentazione al fine di individuare eventuali interventi correttivi“.
Ricordo che con la l.r. 41/2015, la regione Lombardia aveva recepito i rilievi fatti dai Ministeri della Salute, del Ministero dell’Economia e delle Finanze, e del Ministero della Giustizia sulla l.r n.23/2015 e conteneva varie disposizioni che impegnavano la Regione ad apporre modifiche. Per esempio si disponeva di sostituire il termine „Sistema sanitario e socio sanitario della Regione Lombardia“ con „Servizio Sanitario ecc.“
Direi che la regione Lombardia nell’esercizio delle sue funzioni che riguardano la cura della salute dei cittadini, permane nella scelta identitaria di considerare se stessa un sistema, tanto che lo scrive invariabilmente quando comunica con noi cittadini, utenti delle cure e delle prestazioni sanitarie.

per l’intero articolo vai a

https://www.medicinademocratica.org/wp/?p=7760

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.