funzioni della PAURA nella analisi di GEORGE SIMMEL

Per Georg Simmel, sociologo e filosofo tedesco di fine Ottocento, la paura è “una forza psicologica che tiene insieme gli uomini e che trasforma un territorio geografico in uno spazio politico”.

E gli individui non possono fare a meno della protezione contro “potenze superiori sconosciute”.

La paura diventa strumento essenziale di governo, meglio ancora se accompagnata dall’unirsi contro un nemico comune, vero o presunto.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.