Stefano Boeri immagina le città del futuro fatte di borghi, in Giornale, 26 mag 2020

Stefano Boeri immagina le città del futuro fatte di borghi.
Come sono questi borghi?
«Zone in cui il commercio, la sanità, la cultura, la formazione si trovino tutti nell’arco di quindici minuti»
I grattacieli resteranno?
«Col mio studio in Cina stiamo costruendo un bosco verticale di 220 metri a Nanchino; si tratta di due torri, una per uffici e un albergo: per gli uffici abbiamo previsto balconi e verde, ed è stato molto apprezzato. Penso che l’idea di crescere in altezza resterà, perché consuma meno suolo, lascia più spazio aperto ed è vantaggioso economicamente; ma aumenterà la richiesta di spazi aperti, anche per gli uffici, e quella di logge, balconi e terrazze, che sarà la vera sfida dei prossimi anni».
Che cosa sparirà?
«Eh… Penso alle discoteche: la prossimità di corpi, che ne è quasi la ragion d’essere, purtroppo sarà molto, molto difficile».
E che cosa comparirà?
«Mi auguro il verde, la mia ossessione. E poi stiamo lavorando molto sui tetti, che per me sono il futuro, la quinta facciata, che non viene mai considerata: se reso abitabile, il tetto è un luogo aperto, semi-privato, dove si possono fare cose interessanti, da un orto urbano, come a Parigi, ad attività professionali, di artigianato e poi di svago, di incontro».
Come si fa a trasformare i tetti?
«A Tirana sto progettando un quartiere con i tetti collegati. Li immagino come il luogo in cui arriverà la merce, con i droni; saranno l’ingresso alle case e degli spazi aperti al servizio degli abitanti» [Stefano Boeri a Eleonora Barbieri, Giornale].

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.