riflessioni sulla costruzione del piano di tirocinio -a cura di Marianna Lenarduzzi e Francesca Petracco, 2 video youtube

Vi proponiamo alcune riflessioni sulla costruzione del piano di tirocinio, quale strumento operativo per orientare la formazione sul campo degli studenti di servizio sociale. Il video può essere utile anche agli assistenti sociali supervisori chiamati ad accompagnare i tirocinanti nel percorso di maturazione tecnico-professionale ed emotiva. In questa prima parte parleremo del senso generale dell’esperienza nei servizi sociali durante il percorso universitario e il significato quindi del piano di tirocinio. Verranno indicate le sue parti essenziali come individuate dall’esperienza concreta dell’assistente sociale Marianna Lenarduzzi e della sua tirocinante Francesca Petracco. A cosa serve in termini generale il piano di tirocinio? Qual è l’approccio che dovrebbe avere lo studente che inizia il tirocinio? Quali sono gli elementi necessari per impostare il documento?

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.