Stati Uniti, Lisa Montgomery, la prima donna giustiziata dal Governo federale Usa dal 1953. Il patrigno abusava regolarmente di lei, la madre la faceva prostituire …Massimo Gramellini ne racconta la storia a LE PAROLE DELLA SETTIMANA, 16 gen 2021

 La donna, 52 anni, era stata riconosciuta colpevole di un delitto efferato: l’uccisione nel 2004 di una donna incinta, la 23enne Bobbie Jo Stinnett, alla quale ha estratto con un coltello il feto, portato via come se fosse suo figlio, lasciandola morire dissanguata.

Chi invocava la sospensione della pena, sottolineava la “vita di abusi e torture” affrontata dalla donna, che l’aveva portata a sviluppare diversi disturbi psicologici. Lisa Montgomery ha avuto a che fare con abusi sessuali la prima volta quando aveva tre anni. La notte si sdraiava nel letto accanto alla sorellastra Diane, di cinque anni più grande, mentre lei veniva violentata dal baby sitter. A 11 anni lei stessa cominciò a essere vittima di violenze. Il patrigno Jack picchiava regolarmente lei e sua madre, e iniziò a violentarla almeno una volta a settimana.

vai a:

Massimo Gramellini ne racconta la storia a LE PAROLE DELLA SETTIMANA, 16 gen 2021

Prima donna giustiziata dal Governo federale Usa dal 1953. Il patrigno abusava regolarmente di lei, la madre la faceva prostituire

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.