Non ho potuto dirti addio, di Marina Sozzi. Lo strazio dei lutti da elaborare in solitudine, in settecorriere.it, 5 feb 2021

Sul nuovo numero di 7, in edicola venerdì 5 febbraio, tanti servizi di approfondimento e una riflessione sull’aspetto più doloroso di questa pandemia: la difficoltà di elaborare l’addio a quanti ci hanno lasciati, alle vittime del virus. La scrive per il magazine del Corriere della Sera Marina Sozzi, filosofa e tanatologa, che studia i temi della morte e del morire nella società contemporanea. Ve la proponiamo in anteprima su Corriere.it

per leggere l’intero articolo vai a:

https://www.corriere.it/sette/comportamenti/21_febbraio_04/non-ho-potuto-dirti-addio-strazio-lutti-elaborare-solitudine-ab952efe-64ae-11eb-aad7-ece6884524fa.shtml

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.