La Danimarca non vuole migranti, giu 2021

La Danimarca non vuole migranti
I migranti richiedenti asilo in Danimarca saranno accolti in centri allestiti anche fuori dall’Europa. Con 70 sì e 24 no, il parlamento danese ha approvato una nuova legge voluta dal Partito socialdemocratico del premier Mette Frederiksen e appoggiata dai liberali di Venstre sull’asilo. D’ora in poi chi vuole presentare domanda in Danimarca, dovrà farlo al confine. A quel punto sarà trasferito in un paese extra-Ue, dove dovrà attendere l’esito. La legge è stata immediatamente criticata dall’agenzia Onu per i rifugiati in quanto «in contraddizione con i principi su cui si basa la cooperazione internazionale», ha dichiarato Henrik Nordentoft, rappresentante dell’Unhcr, che teme un effetto domino. Contrarie anche la Ue e diverse ong. Favorevole Salvini: «Dopo i respingimenti spagnoli e le frontiere chiuse della Francia, un altro governo Ue ci dà lezioni» [Sole e Fatto].
Per la cronaca, il numero di richiedenti asilo in Danimarca (5,8 milioni di abitanti) è sceso dai 21mila del 2015 agli attuali 1.500.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.