Bologna, La nascita dei servizi nell’ambito della disabilità. Un primo contributo. Webinar, mercoledì 25 maggio 2022, in sito minguzzi.cittametropolitana.bo.it

Bologna è stata una delle città italiane con la storia più ricca e articolata in tema di servizi per le persone con disabilità. Questo quarto incontro del ciclo su welfare e professioni sociali a Bologna, ne ripercorre la storia dagli anni ‘70 del Novecento agli anni 2000

vai a

Minguzzi – Welfare nascente 4: La nascita dei servizi nell’ambito della disabilità. Un primo contributo.
Progetto memorie vive

Ciclo “Welfare nascente”, quarto incontro
“La nascita dei servizi nell’ambito della disabilità a Bologna: un primo contributo”
Webinar, mercoledì 25 maggio, dalle 16.30 alle 19,00, accesso libero

Bologna è stata una delle città italiane con la storia più ricca e articolata in tema di servizi per le persone con disabilità. Questo quarto incontro del ciclo su welfare e professioni sociali a Bologna, ne ripercorre la storia dagli anni ‘70 del Novecento agli anni 2000.
Un’iniziativa del Progetto Memorie vive che vede coinvolte Istituzione Gian Franco Minguzzi, Dipartimento welfare del Comune di Bologna e IRESS.
Tra i temi trattati: la nascita dei servizi di Neuropsichiatria per l’età evolutiva e dei servizi per le persone adulte; il punto di vista delle associazioni, sia quelle che hanno gestito servizi, sia quelle che hanno operato in una logica di advocacy e/o progettuale; il ruolo dell’Università e del suo intrecciarsi con lo sviluppo dei servizi.
Il Progetto Memorie Vive rappresenta un percorso di indagine finalizzato ad individuare le diverse fonti documentali relative alla nascita e allo sviluppo del modello di welfare del territorio bolognese, come si è venuto configurando dal secondo dopoguerra ad oggi. 

Per ulteriori informazioni, il programma completo e il link per il collegamento:

 

PROGRAMMA

Saluti istituzionali: Cristina Ceretti, Consigliera comunale con delega alla famiglia, disabilità e sussidiarietà circolare, Comune di Bologna

Introduce e modera: Andrea Pancaldi, Area Welfare Comune di Bologna

Il Progetto Memorie vive: Bruna Zani, Presidente Istituzione G.F. Minguzzi

Un omaggio a Nino (Eustachio) Loperfido, neuropsichiatra infantile, Assessore Comune di Bologna negli anni 1970-80

La nascita dei servizi di Neuropsichiatria per l’età evolutiva: Carlotta Gentili e Nino Ricciutello, neuropsichiatri infantili

La nascita dei servizi per disabili adulti: Adriano Salsi, sociologo e Francesco Crisafulli, Responsabile servizio sociale per la disabilità Comune di Bologna

L’associazionismo: Rita Serra (AIAS), Gaspare Vesco (ANFFAS), Danilo Rasia (Passo Passo)

L’Università e il suo intrecciarsi con lo sviluppo dei servizi: Maria Luisa Zaghi, già responsabile del CDI Centro documentazione integrazione dei Comuni di Bazzano e Monteveglio e (in video-intervista) Andrea Canevaro, Professore emerito dell’Università di Bologna

Discussione

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.