Per un confronto sereno sul regionalismo differenziato, articolo di Stefano Piperno, in csfederalismo.it, 5 dicembre 2022

vai a:

Per un confronto sereno sul regionalismo differenziato

I punti salienti della proposta calderoli (minuscolo) sono i seguenti:

  1. le proposte regionali elaborate secondo le prescrizioni dei rispettivi statuti vengono inviate al Presidente del Consiglio e al Ministro delegato per gli affari regionali che, richiesto il parere al Ministero dell’economia e finanza, avvia il negoziato con la Regione interessata. Gli schemi di intesa (che possono avere durate diverse) con il governo vengono poi inviati alla Commissione parlamentare per gli affari regionali, per acquisire il parere del Parlamento entro 30 giorni. Lo schema d’intesa definitivo viene predisposto sulla base di tale parere e inviato alla Regione per l’approvazione. Ottenuta questa, lo schema d’intesa torna al Parlamento per la sua approvazione legislativa con maggioranza assoluta, ma senza possibilità di modifiche;
  2. la bozza prevede che prima di approvare l’intesa vengano definiti i livelli essenziali delle prestazioni (LEP) sui diritti civili e sociali relativamente alle norme generali sull’istruzione e alla tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali (due materie esclusive statali), e nelle materie concorrenti della tutela e sicurezza sul lavoro, dell’istruzione (salva l’autonomia delle istituzioni scolastiche e con esclusione dell’istruzione e della formazione professionale), e della tutela della salute. Ma nel caso che entro un anno dall’intesa ciò non sia stato fatto, il trasferimento potrà avvenire comunque, sulla base della spesa storica statale per tali funzioni nelle regioni interessate, che sarà determinata da una commissione paritetica Stato-Regione;
  3. il finanziamento integrale delle nuove funzioni sarà garantito da una riserva di aliquota o dalle compartecipazioni a uno o più tributi erariali maturati nel territorio regionale e comunque verificato periodicamente dalla commissione paritetica.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.