Domenico Gioffrè (a cura di) Il dolore superfluo, edizioni Erickson

Domenico Gioffrè (a cura di)

Il dolore superfluo
Da ridurre, da controllare, da “curare”

Possiamo pensare a una vita senza dolore? Non è possibile e non dovremmo neppure augurarcelo. La nostra stessa sopravvivenza, in assenza del «segnale» dolore, sarebbe messa in serio pericolo. Si tratta del «dolore-sentinella», un «campanello d’allarme» che ci avverte che qualcosa non funziona nel nostro organismo. Ma molte patologie degenerative o tumorali si accompagnano alla presenza di un dolore persistente che non ha più nessuna funzione biologica, che è fine a se stesso. Un dolore superfluo, che non ha alcun senso se non quello di infliggere una pesante punizione a chi sa, tra l’altro, di non avere più tanto da vivere. Questo dolore deve essere eliminato e la stessa attenzione merita il dolore acuto, quello post-operatorio, più breve ma spesso lacerante. Queste forme di dolore, nel nostro Paese, non vengono adeguatamente curate. Siamo ultimi in Europa nell’impiego di farmaci oppiacei. Ignoranza, pregiudizi e rassegnazione hanno impedito di concepire la lotta contro il dolore come un obbligo terapeutico nelle strutture sanitarie e a casa del malato. Le ragioni di questa anomalia, molteplici e complesse, vengono esaminate in questo volume, che offre al lettore alcune prospettive non solo della medicina ma anche della bioetica, della religione, della psicologia, della filosofia e dell’antropologia culturale. Tali prospettive sono state affrontate da Simona Argentieri, Giovanni Filoramo, Antonio Guerci, Salvatore Natoli e Gianfranco Ravasi.
Nella seconda parte del libro tre conversazioni, rispettivamente con Silvio Garattini, Franco Mandelli e Vittorio Ventafridda, scandagliano a fondo il tema «dolore». Completa il volume la presentazione della «Carta dei diritti sul dolore inutile».

Edizioni Erickson > libri > Psicologia > Psicologia applicata > Il dolore superfluo

Blogged with the Flock Browser

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.