Sicurezza- Maroni: “I Comuni protagonisti nella sfida per sicurezza integrata”

“I Comuni e l’Anci hanno dato un’ulteriore dimostrazione di accettare la sfida della sicurezza integrata, con un impegno che li rende sempre più protagonisti in questo campo”. Cosi’ il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, commenta il protocollo sottoscritto oggi con l’Anci e le associazioni di vigilanza privata al Viminale. Il tutto in attesa della prossima iniziativa sulla sicurezza urbana, prevista il 16 febbraio a Roma, e che vedra’ nuovamente la partecipazione dell’Anci, del ministro dell’Interno, e di molte personalita’ politiche, tra cui l’ex omologo di Maroni, Enzo Bianco. “Questo accordo – afferma il ministro – rappresenta un nuovo tassello tra quelli messi in campo negli ultimi due anni dal governo, per definire il sistema di messa in sicurezza dei territori con il modello della sicurezza integrata, coinvolgendo il pubblico, le forze dell’ordine e il mondo delle autonomie locali, alle quali abbiamo gia’ dato nuovi poteri e nuovi mezzi, assecondando le loro stesse  richieste”. Con il coinvolgimento degli istituti di vigilanza privata, che saranno chiamati a segnalare alle centrali operative eventuali situazioni sospette e fuori controllo, “siamo certi che i risultati arriveranno, e saranno molto lusinghieri”, afferma Maroni. D’altra parte, fa notare il ministro, “le misure gia’ messe in campo nella direzione della sicurezza integrata ci hanno gia’ portato ad una diminuzione dei reati, soprattutto quelli legati al territorio, negli ultimi due anni”. Il ministro sottolinea infine che “l’iniziativa non e’ mirata solo alla prevenzione dei reati, ma anche a dare aiuto a chi e’ in difficolta’. Si prevedono infatti segnalazioni su bambini e persone anziane in difficolta’, o addirittura sulla presenza di ostacoli sulle vie di comunicazione. Abbiamo coniugato – conclude – l’accezione più ampia di sicurezza”. (mv)

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.