Federalismo regionale: cosa cambierà

Il 24 marzo la Commissione parlamentare bilaterale per l’attuazione del federalismo fiscale ha approvato lo schema di decreto legislativo sull’autonomia tributaria di Regioni e Province e sui costi standard nel settore sanitario.

Le Regioni potranno aumentare le aliquote dell’addizionale IRPEF ( a partire dal 2013 e gli incrementi potranno interessare solo i contribuenti con reddito annuo superiore a 15.000 euro. Le funzioni fondamentali (sanità, assistenza, istruzione, trasporti) verranno finanziate integralmente sulla base dei costi standard.

L’addizionale IRPEF, istituita nel 1998, è l’addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche.
Calcolata a partire dal reddito imponibile ai fini Irpef, attualmente il gettito che da essa ne deriva è finalizzato alle politiche di bilancio, in particolare in campo sanitario

Il Governo dovrà ora dare il via libera definitivo al testo del decreto.

Fonte: http://www.riformeistituzionali.it

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.