“Ci vuole un governo nuovo e più forte, questo non va bene, non è adeguato; questa maggioranza non ce la fa e per il bene del Paese vanno trovate soluzioni diverse”, Forum delle associazioni cattoliche riunitesi a Todi

“Ci vuole un governo nuovo e più forte, questo non va bene, non è adeguato; questa maggioranza non ce la fa e per il bene del Paese vanno trovate soluzioni diverse”. A illustrare il senso di una giornata di lavori condotta rigorosamente a porte chiuse è il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni, affiancato dagli altri presidenti del Forum delle associazioni cattoliche riunitesi a Todi e dal loro portavoce Natale Forlani.

Dal Forum arriva anche un altolà a elezioni politiche anticipate: “Meglio andare alla scadenza naturale, con un altro governo” sulla cui definizione non ci si sbilancia più di tanto: “Lo si può chiamare come si vuole”. Altre esigenze richiamate dai cattolici riuniti nel convento francescano di Montesanto, alle porte di Todi, riguardano una nuova legge elettorale che sia proporzionale corretta e che reintroduca le preferenze, “per restituire ai cittadini elettori il diritto di scegliersi i propri rappresentanti; nonché una riforma del fisco che introduca il quoziente famigliare per i ceti
bassi e medi”.

Più in generale, si sottolinea l’esigenza di “rilanciare la fiducia nella politica” e si assicura: “mai come adesso siamo uniti”. Ma l’obiettivo proclamato non è quello di creare un partito dei cattolici che sono invece chiamati “in questa difficile fase politica all’interno di una crisi economica, sociale e morale” a “scendere in campo, uscire dalla porta e andare in mare aperto contro i guasti che sono sotto gli occhi di tutti”.

Nel sintetizzare i lavori del Forum delle associazioni cattoliche, Bonanni ribadisce che “tutti siamo chiamati all’impegno, che è esclusivamente pre-politico. Il rapporto fra i cittadini e la politica è molto precario e la nostra mira è aprire una discussione forte nella società italiana: con oggi, finisce un lungo periodo di silenzio dei cattolici. Puntiamo a iniziative forti nei territori, a iniziative nazionali e anche a dar vita a iniziative di respiro europeo, per rilanciare la fiducia nella politica, con nuove strutture capaci di far fronte a tutte le difficoltà intervenute”.

Auspicate una nuova legge elettorale “per recuperare in pieno il rapporto fra elettori ed eletti” e una riforma fiscale “per mettere al centro la famiglia”, Bonanni sottolinea che proprio quest’ultima è stata “il centro motore che ha affrontato la crisi che tuttora imperversa, utilizzando tutte le risorse a disposizione che hanno funzionato da ammortizzatore sociale”.

Quanto all’attuale sistema politico, Bonanni stigmatizza “i morsi sui cittadini prodotti dal bipolarismo, trasformatosi in un litigio continuo senza esclusione di colpi”. Quello che il Forum dei cattolici vuole costruire, ribadisce, “non è un soggetto politico ma un movimento d’opinione che costruisca con convinzione una nuova realtà per uscire dal pantano e rilanciare la speranza. Non dobbiamo fare nessun partito, e chi si aspetta questo resterà deluso; ma stimolare le persone a riprendersi in mano il loro destino: è molto elementare”.

I LAVORI
Il convegno “La buona politica per il bene comune”, organizzato dal Forum delle persone e delle associazioni di ispirazione cattolica nel mondo del lavoro, è iniziato oggi con la prolusione del cardinale Angelo Bagnasco. Sono seguite tre sezioni di lavoro: “Ripartire dai valori per fare comunità”, con relatore Lorenzo Ornaghi, rettore dell’università Cattolica; “Leve per una stagione di sviluppo”, con relatori Corrado Passera, Ceo di Banca Intesa, e Stefano Zamagni, presidente dell’Agenzia per il Terzo settore; “Costruire una politica orientata al futuro”, con relatori Vittorio Emanuele Parsi, docente di Relazioni internazionali alla Cattolica, e Giuseppe De Rita, presidente del Censis.

A Todi si sono ritrovate tutte le associazioni e i movimenti che fanno diretto riferimento alla Chiesa e alla sua dottrina sociale. 

da I cattolici a Todi: rilanciamo la fiducia nella politica | Politica | www.avvenire.it.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.