Categoria: Agenda della Politica italiana

Il ddl 775 Pillon introduce una serie di modifiche in materia di diritto di famiglia, separazione e affido condiviso dei e delle minori – scheda informativa in Il Post 10 novembre 2018


Lo scorso agosto è stato assegnato alla commissione Giustizia del Senato il disegno di legge 735, meglio conosciuto come “ddl Pillon”, che introduce una serie di modifiche in materia di diritto di famiglia, separazione e affido condiviso dei e delle minori. Il disegno di legge prende il nome dal […]

IL PARTITO DEGLI OPS: Elogio del Partito di quelli che fanno mea culpa sul governo – di Claudio Cerasa in Il Foglio 6 novembre 2018


C’è un partito invisibile, piccolo, minoritario, ma delizioso, che da qualche mese ha cominciato a prendere forma attorno alla mostruosa alleanza di governo. E’ un partito trasversale, formato da volti con passione politica, anche se distanti dalla politica, uniti da un filo conduttore che coincide con un tema […]

Il governo trova l’accordo sulla manovra con uno sforamento al 2,4% del rapporto deficit/pil, rimando ad articoli della Stampa, 28 settembre 2018


Il governo trova l’accordo sulla manovra con uno sforamento al 2,4% del rapporto deficit/pil. Salvini e Di Maio vincono il braccio di ferro con il ministro dell’Economia Tria che aveva lavorato per contenere la spesa. Decisivo l’intervento di Mattarella che ha chiesto allo stesso Tria di restare al suo […]

Legge 9 agosto 2018, n. 96 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, recante disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese” Testo del D-L 12 luglio 2018, n. 87. Analisi dettagliata a cura di Marino Longoni, in: Guida giuridica ITALIA OGGI, 27 AGOSTO 2018


LEGGE 9 agosto 2018, n. 96 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, recante disposizioni urgenti per la dignita’ dei lavoratori e delle imprese. (18G00122) (GU n.186 del 11-8-2018 ) note:Entrata in vigore del provvedimento: 12/08/2018   per il testo vai a: VAI A: […]

WALTER VELTRONI interviene nel dibattito sulla costruzione dell’alternativa: “Il momento è pericoloso, non si ha la percezione dei rischi che corre la democrazia”, in La Repubblica 29 agosto 2018


L’ex segretario del Pd interviene nel dibattito sulla costruzione dell’alternativa: “Il momento è pericoloso, non si ha la percezione dei rischi che corre la democrazia” di WALTER VELTRONI 29 agosto 2018 Luciano Gallino, intellettuale di sinistra – definizioni che sembrano diventate brutte parole – scrisse più di venti […]

Il ministro dell’Interno Salvini chiude i porti a una nave carica di migranti in rotta verso l’Italia. La decisione arriva dopo il rifiuto di Malta ad accogliere l’”Aquarius” con oltre 600 profughi a bordo, rimandi ad articoli della Stampa e di anteprima.news, 11, 12, 13 giugno 2018


Il ministro dell’Interno Salvini chiude i porti a una nave carica di migranti in rotta verso l’Italia. La decisione arriva dopo il rifiuto di Malta ad accogliere l’”Aquarius” con oltre 600 profughi a bordo. Tra loro ci sono donne incinta e molti minorenni. Fabio Albanese ha parlato con […]

“Un quarto di secolo fa, erano usciti di scena Dc, Psi e Pci, oltre ai partiti minori, protagonisti di mezzo secolo di storia politica. Ora sono fuori dal governo (in via di costituzione) Forza Italia e il Partito democratico, che avevano dominato la scena dal 1994 (anche se prima con nomi diversi). La Costituzione, tuttavia, nonostante due tentativi di modifica, è rimasta la stessa” , Sabino Cassese, Corriere della Sera, sabato 26 maggio


Corriere della Sera, sabato 26 maggio È nata la Terza Repubblica? Si completa il secondo importante rivolgimento tra le forze politiche italiane. Un quarto di secolo fa, erano usciti di scena Dc, Psi e Pci, oltre ai partiti minori, protagonisti di mezzo secolo di storia politica. Ora sono […]

#iostoconmattarella. il discorso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo la rinuncia del mandato per la formazione del governo da parte del professor Giuseppe Conte, 27 maggio 2018


#iostoconmattarella il discorso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo la rinuncia del mandato per la formazione del governo da parte del professor Giuseppe Conte. «Dopo aver sperimentato, nei primi due mesi, senza esito, tutte le possibili soluzioni, si è manifestata – com’è noto – una maggioranza parlamentare […]

Salvini impone il programma ma cede il premier al M5S. Inquietudine all’estero sul governo italiano, da la cucina della Stampa di Maurizio Molinari, 18 maggio 2018


Matteo Salvini impone il programma del governo ma deve cedere il premier al Movimento Cinque Stelle. Per Palazzo Chigi è scontro sul nome di Di Maio. Nella bozza finale del contratto torna la Tav e viene confermata la «flat tax». La Lega prevale su immigrazione, fisco, Europa e rapporti con […]