torna CAROSELLO su Rai 1: Paolo Ferrario CAROSELLO NELLA MEMORIA BIOGRAFICA DEI SESSANTENNI, in Muoversi Insieme di Stannah

il 6 maggio 2013 su Rai 1 torna CAROSELLO.

Sembra che nella crisi abbiamo bisogno di RICORDI. Dunque ripropongo un mio articolo su CAROSELLO NELLA MEMORIA BIOGRAFICA DEI SESSANTENNI:

Oggi redditi e stili di vita sono messi in discussione da una crisi del sistema europeoche incide profondamente sulle identità lavorative degli italiani e sui rapporti fra la generazione anziana e quella di coloro che saranno le forze produttive dei prossimi cinquanta anni. Può essere, dunque, di un certo interesse storico e biografico ricordare una fase della società italiana nella quale i consumi individuali e familiari diventavano parte integrante della vita quotidiana e, contemporaneamente, influivano sullo sviluppo sociale ed economico del paese. Il programma televisivo Carosello è l’emblema simbolico di quella fase che è ben fissata nella memoria delle persone ultra sessantenni.
E’ interessante associare l’evento televisivo di questa trasmissione televisiva alle più generali trasformazioni socio-economiche dell’epoca.

tutto  l’articolo qui:   http://www.muoversinsieme.it/archive/2011/12/16/carosello-nella-memoria-biografica-dei-sessantenni-.html

Informazione bibliografica associata:

P. DORFLES

Carosello

Collana “Storica paperbacks”

pp. 136, € 10,00
978-88-15-23340-0
anno di pubblicazione 2011

Visualizza anteprimaCopertina

“Un libro prezioso… una sorta di storia parallela della nostra società… la lettura di queste pagine è carica di spunti e di provocazioni” (Alcide Paolini).

Carosello è andato in onda tutte le sere per vent’anni, dal 1957 al 1977. La sua struttura, fatta di pezzi unici adatti a tutti, e il coinvolgimento dei migliori nomi dello spettacolo, hanno trasformato quello che era un semplice siparietto pubblicitario in uno dei programmi più significativi della storia della televisione. Carosello ha accompagnato la vita italiana in un periodo di grande trasformazione sociale, economica e culturale: vi sono rispecchiati gli albori del consumismo, la motorizzazione di massa, il mutamento del ruolo sociale delle donne. Ripercorrerne la storia equivale dunque a far rivivere tutti gli aspetti, cruciali o pittoreschi, che hanno contrassegnato l’Italia del miracolo economico.

Piero Dorfles, giornalista e critico letterario, lavora in Rai, dove ha curato diversi programmi. Con Neri Marcorè conduce la trasmissione “Per un pugno di libri”. Ha pubblicato anche l'”Atlante della radio e della televisione” (Nuova Eri, 1988-1993) e “Il ritorno del dinosauro. Una difesa della cultura” (Garzanti, 2010).

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.