“LA DIVINA PROVVIDENZA” (sul san Raffaele di don Luigi Verzè), di Alberto Nerazzini, www.report.rai.it

martedì 25 giugno alle 24.00 andrà in onda la nuova puntata di Report Cult.

La puntata si intitola: “LA DIVINA PROVVIDENZA”
Di Alberto Nerazzini

La Divina Provvidenza di Alberto Nerazzini è andata in onda l’11 dicembre 2011, quando la vicenda giudiziaria del San Raffaele era solo agli inizi e il fondatore del grande ospedale privato milanese, Don Luigi Verzé, era ancora in vita. Partendo da una clamorosa montagna di debiti (1 miliardo e mezzo di euro) e dal misterioso suicidio di Mario Cal, il braccio destro del prete-manager, l’inchiesta fa il giro del mondo e racconta cosa si nascondeva dietro la struttura sanitaria più sponsorizzata d’Italia: una storia fatta di corruzione, sovrafatturazioni e raffinate reti di società offshore; un aereo da 20 milioni di euro che vola tra Nuova Zelanda, Svizzera, Azerbaijan, Emirati e Brasile; intermediari, imprenditori e investimenti a dir poco discutibili; rapporti privilegiati con i politici che contano e con i vertici dei servizi segreti. Due settimane fa è arrivata la sentenza di appello che condanna a 9 anni Piero Daccò, il faccendiere legatissimo al senatore Formigoni: oggi la procura di Milano li vuole processare entrambi per l’altro scandalo della sanità lombarda, quello della Fondazione Maugeri.

Il video della puntata sarà disponibile mercoledì mattina sul nostro sito www.report.rai.it

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.