come le ideologie “de sinistra” hanno trattato e trattano Pietro Ichino

come le ideologie “de sinistra” hanno trattato e trattano Pietro Ichino:

C’è chi pronostica, per lei e per altri, un imminente passaggio al Pd. Per lei un ritorno a casa. Che c’è di vero?
Nel nuovo quadro politico che si è determinato dopo queste ultime elezioni, alcuni nostri parlamentari si sono già uniti alle file del PD renziano, come hanno fatto Edoardo Nesi e Gianpiero Dalla Zuanna. Per quel che riguarda me, vedo tre ragioni in senso contrario.

Ce le spieghi.
La prima è di natura, per così dire, estetica: qualcuno potrebbe vedere un mio rientro nel PD come un atto di opportunismo, un mio essere alla ricerca di cariche politiche; mentre il mio solo desiderio, dopo la fine di questa legislatura, è di tornare a insegnare il diritto del lavoro all’università e – se mi vorranno ancora – a scrivere sul Corriere della Sera. La seconda ragione è di carattere più schiettamente politico: l’obiettivo prioritario del mio lavoro in Senato oggi è il varo del Codice semplificato del lavoro, centrato sul contratto di lavoro a tempo indeterminato a protezione crescente. Con un PD ancora così incerto su questo terreno, nonostante Renzi, credo di poter svolgere un ruolo più utile per il raggiungimento dell’obbiettivo conservando una posizione di autonomia, costituendo una voce a sé stante.

La terza ragione?
Nei sei anni in cui ho militato nel PD, dalla sua fondazione al 2012, ho ricevuto molti inviti ad andarmene e  manifestazioni di insofferenza, come quando cinque dirigenti democratici di Ferrara si dimisero per il solo fatto che il sindaco e la Camera di Commercio mi avessero invitato a tenere una conferenza in materia di lavoro; oppure quando, avendo Mario Monti ipotizzato che io potessi essere il suo ministro del Lavoro, l’attuale presidente del PD disse che questa scelta avrebbe segnato la fine immediata del Governo Monti. Non voglio compiere gesti che possano essere vissuti come provocatori, o avere effetti divisivi. Anche perché non ce ne sarebbe alcun motivo pratico: il mio periodo di servizio civile in Parlamento, incominciato per invito di Veltroni nel 2008, finirà comunque con la fine di questa legislatura.

Pietro Ichino |  ITALIA OGGI: IL COLLASSO DEL PARTITO DI MONTI E I TORMENTI DI QUELLO DI RENZI ALLA PROVA DEL JOBS ACT.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.