MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

Home » DISABILITA' e HANDICAP » Newsletter disabilita’ – Anno XIII, n. 131 Numero 131, ottobre 2014 a cura di Annalisa Bolognesi e Andrea Pancaldi Redazione sportelli sociali, Ufficio di Piano, Dipartimento Benessere di comunità, p.zza Liber Paradisus 6, torre C, 40129 Bologna

Newsletter disabilita’ – Anno XIII, n. 131 Numero 131, ottobre 2014 a cura di Annalisa Bolognesi e Andrea Pancaldi Redazione sportelli sociali, Ufficio di Piano, Dipartimento Benessere di comunità, p.zza Liber Paradisus 6, torre C, 40129 Bologna

Newsletter disabilita’ – Anno XIII, n. 131
 

Numero 131, ottobre 2014
a cura di Annalisa Bolognesi e Andrea Pancaldi Redazione sportelli sociali, Ufficio di Piano, Dipartimento Benessere di comunità, p.zza Liber Paradisus 6,  torre C, 40129 Bologna,
telefono 051/2193772
Per ricevere la newsletter scrivere a: redazionesportellosociale@comune.bologna.it
oppure iscriversi al sito: www.comune.bologna.it/sportellosociale

Chi dovesse avere problemi di visualizzazione può scaricare la newsletter in formato pdf sul sito degli Sportelli Sociali
I numeri arretrati della newsletter sono on line nella sezione “Archivio newsletter del sito degli Sportelli Sociali.
Gli utenti di questo servizio sono 2216; le notizie inviate da gennaio 2002 sono state 5904

 Sommario

Nel numero di ottobre della Newsletter disabilità…
Bologna: al via il secondo bando per  contributi al lavoro di cura, Centri adattamento domestico report 2013; Servizi sociali: il vademecum sulla presa in carico; Barriere e accessibilità: app per la disabilità, Convegno CRIBA 2014; Sanità e salute: il Piano nazionale della prevenzione 2014-2018, la Carta dei diritti delle persone disabili in ospedale. E ancora le rubriche su agevolazioni fiscali, invalidità e pensioni, non autosufficienza. Come al solito molti suggerimenti per informarsi e documentarsi.

 A Bologna

 


5884/14 – Al via il secondo bando per contributi promozionali a sostegno del lavoro di cura delle assistenti famigliari

A partire dal 29 settembre e fino al 31 dicembre compreso sarà possibile presentare nuovamente domanda per accedere a contributi economici promozionali. I contributi sono rivolti a cittadini ultrasessantacinquenni residenti nel Comune di Bologna che hanno attivato autonomamente, o tramite agenzia di somministrazione di lavoro, un regolare contratto con Assistente Familiare. Sono richiesti un ISEE del nucleo famigliare non superiore ad euro 22.300 e la presenza di un contratto di non meno di 25h settimanali. Coloro che percepiscono assegno di cura e/o contributo erogato nell’ambito del progetto INPS Home Care premium non potranno accedere al contributo.
– Leggi nel sito di Asp Città dei Bologna
– Scarica la scheda informativa nel sito degli sportelli sociali
(fonte sito Asp Bologna)


5885/14 – Rete dei Centri adattamento domestico e contributi legge 29/97. Online i report 2013 della Regione

La Regione E. Romagna ha pubblicato i report 2013 relativi alla rete dei centri per l’adattamento domestico (i CAAD provinciali e i due centri Regionali CRIBA e CRA). In sintesi:
– la rete dei centri adattamento ha svolto oltre 6400 interventi, di cui 3800 tramite consulenze mail o telefoniche, circa 900 sopralluoghi presso le abitazioni e 1600 consulenze in sede. Sono stati coinvolti 2400 cittadini disabili o anziani, con prevalenza di questi ultimi (55%). Fornite consulenza anche a oltre 1700 tra operatori (sociali, sanitari, tecnici edilizia e impiantistica) e famigliari.
– legge 29/97: oltre 660mila euro di contributi erogati complessivamente a 525 cittadini con prevalenza di contributi per l’autonomia domestica (arredi, tecnologie, attrezzature) su quelli per adattamento e/o acquis to dell’auto. Per le auto i contributi sono andati in maggioranza a persone adulte con deficit di tipo motorio e per acquisto di auto adattate. Per i contributi relativi all’autonomia in casa  contributi sono andati in maggioranza a persone adulte con disabilità motoria (ma esiste una quota significativa con disabilità sensoriale) a seguito di acquisti di arredi e attrezzature per la casa (34%), tecnologie informatiche (21%), impianti di condizionamento e deumidificazione (14%). Residuali, il 2%, i contributi per svolgere a casa attività lavorativa o di riabilitazione.
– Il report sui Centri per adattamento domestico
– Il report utilizzo fondi lg.29/97

 Servizi e politiche sociali

 

5586/14 – Voucher universale per i servizi sociali: le opinioni in rete
Riorganizzare il sistema dei servizi alla persona e alla famiglia, introducendo il meccanismo del “voucher universale”: è questo l’obiettivo della proposta di legge “Istituzione del Voucher universale per i servizi alla persona e alla famiglia”, presentata contemporaneamente alla Camera e al Senato da PD e NCD. La proposta è stata presentata e discusso in diverse sedi.
Segnaliamo alcuni contributi

5887/14 – Il vademecum sulla presa in carico delle persone disabili

Il documento – a cura di Giovanni Merlo – raccoglie una selezione di articoli pubblicati sul sitolombardiasociale.it nell’ultimo anno, sul tema della presa in carico delle persone disabili e ne propone un’analisi a tutto tondo attraverso l’approfondimento dei nuovi atti della Regione Lombardia in merito e di alcune esperienze territoriali.
Leggi tutto su grusol.it

 Agevolazioni fiscali

5888/14 – Guida alle Agevolazioni fiscali, aggiornamento maggio 2014
L’Agenzia delle entrate ha pubblicato nel proprio sito l’aggiornamento a maggio 2014 della Guida alle agevolazioni fiscali. Non moltissime le novità: agevolazioni acquisto veicoli, proroga della maggior detrazione Irpef sulle barriere, aumento della detrazione per figli a carico. Scarica la Guida 2014

 Invalidità e pensioni


5889/14 – ISTAT: trattamenti pensionistici. Una analisi territoriale

Nel 2012 la spesa per prestazioni pensionistiche è stata di 270.720 milioni di euro. A livello regionale l’incidenza sul Pil ha raggiunto il valore massimo in Calabria (21,83%) e il minimo nella provincia autonoma di Bolzano (11,24%). La spesa pensionistica pro capite più elevata, pari a 6.051 euro, è in Liguria, mentre il valore minimo, pari a 3.275 euro, si registra in Campania (anche a causa della diversa struttura per età della popolazione). La quota di spesa più elevata (30,0%) è stata erogata nel Nord-ovest, mentre valori prossimi al 20% si sono registrati nel Centro (21,3%), nel Nord-est (20,3%) e nel Sud (18,6%). Il 9,1% è stato corrisposto ai pensionati delle Isole e il rimanente 0,6% a quelli residenti all’Estero. Rispetto al 2011 la spesa pensionistica totale è aumentata dell’1,8%. Soffermandosi sulla invalidità civile il totale delle pensioni erogate è di 3.190.187 di cui 1.140mila al nord, 640mila al centro, 940mila al sud.
Leggi tutto e scarica il report

 Barriere e accessibilità 

 

5890/14 – Quando il treno è inaccessibile
Nonostante la normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche, salire sui treni è ancora troppo spesso complicato per le persone con ridotte capacità motorie. Eppure, basterebbero alcuni semplici interventi sui marciapiedi delle stazioni per risolvere molti problemi.
Leggi tutto su lavoce.info

5891/14 – App e disabilità, uno speciale di disabili.com

Nella nostra vita quotidiana usiamo sempre più abitualmente dispositivi come smartphone e tablet, per ottimizzare il loro utilizzo possiamo scaricare (anche gratuitamente) molte applicazioni (le cosiddette app). Esistono infatti app di ogni genere: il sito disabili.com ne ha selezionate alcune, suddivise per categorie, tra quelle che aiutano le persone con disabilità. Vengono presentate  quelle dedicate alla vita di tutti i giorni, dentro o fuori casa e in viaggio, quelle specifiche per il tipo di disabilità , o più in generale raggruppate per sistema operativo, ovvero Android o iOS. Leggi tutto su disabili.com

5892/14 – L’ONU sceglie la tecnologia pe r la giornata internazionale 2014
La tecnologia come arma per favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità, per consentire loro più facilmente di avere un lavoro, per dar loro una migliore assistenza, per far sì che – in occasione di catastrofi, terremoti e più in generale gravi emergenze – non siano vittime predestinate ma possano avere la possibilità di mettersi in salvo e sopravvivere. È questo il tema che le Nazioni Unite hanno scelto per la prossima Giornata internazionale delle persone con disabilità, che come consuetudine si celebrerà il 3 dicembre.
Leggi tutto su retecaad.it

5893/14 – Molteplicit(t)à. Spazi che accolgono relazioni in movimento. Convegno CRIBA 2014 
Si svolgerà a Bolog na il 21 ottobre p.v. il convegno annuale CRIBA E.Romagna dal titolo “Molteplicit(t)à. Spazi che accolgono relazioni in movimento”. “Superato il mito della città unica e unitaria, rispondente ad un ordine univocamente dato e precostituito, ed essendo ormai approdati alla consapevolezza delle molte città contenute in una, è auspicabile e necessario rispondere al rapido divenire delle strutture urbane pianificando e governando con coerenza e sapienza i cambiamenti in corso. Da ciò il risalto dato al tema dell’ambiente includente, in quanto questo favorisce il benessere di coloro che lo vivono”.
Leggi tutto su retecaad.it

5894/14 – Il contributo delle tecnologie per il supporto alla fragilità in un approccio multidimensionale
Corso di formazione a cura del CRA, Bologna, 6 novembre p.v dalle 9 alle 17. Iscrizione gratuita. Obiettivo di questo corso è fornire ad operatori dei settori socio/sanitario e tecnico maggiori conoscenze sul contributo che le soluzioni tecnologiche, gli ausili e gli adattamenti del domicilio sono in grado di fornire a persone in condizione di fragilità, in special modo anziani. In un quadro di rapido incremento della percentuale di persone anziane  il corso si pone l’obiettivo di approfondire il ruolo delle tecnologie assistive in relazione ai moderni approcci di valutazione multidimensionali della fragilità e ai modelli di servizi.
Per informazioni e iscrizioni:  http://newsletter.comune.bologna.it/rdm_link/62127bfbf7cfdb1589521c4d804befe4/4970515/page.html

 Non autosufficienza

 


5895/14 – Una popolazione sempre più longeva, ma anche in salute?

La popolazione italiana continua a invecchiare. Nel 2013 è proseguito il calo delle nascite (quasi 20 mila nati in meno rispetto all’anno prima, 64 mila in meno rispetto al 2009, e TFT che non arriva a 1,4 figli per donna) mentre è in aumento la longevità, pari ormai a 79,8 anni per gli uomini e 84,6 per le donne, con un guadagno di vita nell’ultimo decennio pari a 2,6 anni per i maschi e a 1,8 anni per le femmine.
Leggi tutto su neodemos.it

5896/14 – Non autosufficienza, è nato il tavolo interministeriale

E’ nato ufficialmente il tavolo interministeriale sulla non autosufficienza: dopo un primo incontro a Roma cui hanno preso parte i sottosegretari Biondelli (Lavoro e Politiche sociali), Zanetti (Economia), Di Filippo (Salute), accanto a rappresentanti dell’Anci, della conferenza Stato-Regioni e delle federazioni Fish e Fand. Leggi tutto su superabile.it

 Sanità e salute

 

5897/14 – Ictus, il programma integrato riduce dal 26 al 9% la mortalità 
Una riduzione della mortalità a un mese dal 26% al 9%. È questo il risultato ottenuto dalle Stroke Unit del Policlinico di Sant’Orsola e dell’Ospedale Maggiore di Bologna per i pazienti colpiti da ictus, rispetto a quanti vengono ricoverati in strutture non altrettanto specializzate. Il risultato è emerso  nel corso del convegno “Bologna Stroke – Grandangolo” che si è svolto nell’Aula Murri del Policlinico di Sant’Orsola per fare il punto sui percorsi assistenziali dedicati a chi è colpito da ictus.
Leggi tutto su saluter.it
5898/14 – Il Piano nazionale della prevenzione 2014-2018 in rampa di lancio
Arriva sul tavolo della Conferenza Stato Regioni il Piano nazionale della prevenzione 2014-2018. Un provvedimento atteso da tempo anche perché i tempi stringono: Il Pnp dovrà essere adottato dalle Regioni entro la fine del 2014. Sul piatto ci sono 200 milioni di euro già destinati alla sua attuazione, come previsto dall’Intesa sottoscritta nel 2005, oltre alle risorse per la realizzazione degli obiettivi del Piano sanitario nazionale anch’esse già previste dalla legge. Sono i cinque macro obiettivi fissati nel Pnp: riduzione del carico di malattia; l’investimento sul benessere dei giovani; il rafforzamento e la conferma del patrimonio comune delle pratiche preventive; la lotta alle diseguaglianze e il rafforzamento degli interventi per la prevenzione di disabilità; la promozione del rapport o salubre tra salute e ambiente per contribuire alla riduzione delle malattie in particolare di quelle croniche non trasmissibili.
– Leggi tutto su quotidianosanita.it
– Scarica il piano

5899/14 – Neomaggiorenni e provvidenze economiche: semplificazioni
Come già segnalato il decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito definitivamente dalla legge 11 agosto 2014, n. 114 ha introdotto importanti semplificazioni a favore delle persone con disabilità. Una delle nuove misure introdotte riguarda le persone con disabilità (invalidi, ciechi e sordi) al compimento della maggiore età. In questi giorni INPS ha diramato il secondo messagg io che rende operative le indicazioni del Legislatore. Nel sito handylex.org sono riportati i 2 messaggi e viene fatto il punto delle relative istruzioni operative utili ai titolari indennità di accompagnamento, di comunicazione e di frequenza.
Leggi tutto su handylex.org

5900/14 – Una carta dei diritti delle persone disabili in ospedale
Quanto può essere difficile per una persona con disabilità affrontare la quotidianità di una struttura ospedaliera? la Società Cooperativa Sociale “Spes contra spem” illustra – con la pubblicazione della Carta dei diritti delle persone disabili in ospedale – quelle che sono le difficoltà, gli strumenti necessari da mettere in campo e con l’auspicio di un grande cambiamento culturale da realizzarsi con un forte impegno formativo e di sensibilizzazione degli operatori del settore. Proprio a questo scopo, la carta è stata articolata in modo tale che oltre all’enunciazione del singolo diritto, e alla successiva spiegazione, vi sia un’esemplificazione di quali strumenti dotarsi per far sì che la singola persona con una specifica disabilità possa esercitare questo diritto. Leggi tutto su grusol.it

 Informarsi e documentarsi


5901/14 – Aggiornato il Catalogo delle newsletter sociali italiane

La redazione degli sportelli sociali del Comune di Bologna ha aggiornato il catalogo delle newsletter sociali italiane prodotto in prima edizione nel 2010. Nella nuova edizione sono segnalate 206 newsletter, tutte diffuse gratuitamente, di area sociale e sanitaria, suddivise attraverso una ventina di tematiche (anziani, dipendenze, disabili…).  Il catalogo è stato arricchito anche dalle principali rassegne sociali on line dalla stampa quotidiana e dai riferimenti delle agenzie stampa specializzate su tematiche sociali e sanitarie. Sono segnalate in tutto circa 220 risorse gratuite, di cui una ventina sulla disabilità, che possono permettere agli operatori, agli amministratori, alle organizzazioni del terzo settore, alle persone che vivono una condizione di fragilità o emarginazione ad ai loro famigliari, di rimanere aggior nati sui temi che li riguardano, professionalmente e/o personalmente. Consulta il Catalogo dalla pagina
(fonte redazione sportelli sociali Comune Bologna)

5902/14 – 10° Edizione di Handimatica. a Bologna dal 27 al 29 novembre
Un compleanno che si colloca in uno scenario complesso, attraversato dalla continua evoluzione delle tecnologie e delle possibilità da esse offerte, degli stili di vita, di comunicazione e di apprendimento. E’ mutata anche la composizione sociale, con una forte crescita delle fasce fragili, nelle quali accanto alle disabilità motorie, sensoriali e cognitive, emergono con sempre maggiore evidenza le difficoltà delle persone con autismo, dislessia o discalculia, così come i bisogni di parte della popolazione anziana. Handimatica affronterà queste problematiche unendo come di consueto l’area espositiva e quella convegnistica per consentire sia il confronto teorico ed esperienziale, sia l’approccio alle tematiche da diversi punti di vista.
Visita il sito e scarica il programma completo

5903/14 – Ma tutto questo Esmeralda non lo sa
Una rilettura del “Notre-Dame de Paris”, pubblicato nel 1831 da Victor Hugo, opera cui si sono ispirati celebri film e un noto musical, per animare ulteriormente il dibattito sul “corpo” della persona con disabilità , chiedendosi ad esempio quale immagine della disabilità venga comunicata tramite Quasimodo, il deforme protagonista della storia, e se esista una relazione tra quell’immagine e l’odierna percezione della disabilità.
Leggi tutto su superando.it

5904/14 – Down to Italy. Stranieri con disabilità in Italia
Una Guida prodotta dalla Ass. italiana persone Down con facili indicazioni su diritti e agevolazioni.
“Perché una guida? Come è noto, negli ultimi anni è aumentato il numero degli stranieri in Italia e, conseguentemente anche il numero delle famiglie straniere con figli in condizione di disabilità. Spesso queste famiglie presentano difficoltà di padronanza della lingua italiana e quindi di comprensione dei contenuti delle informazioni presenti su siti internet italiani e/o difficoltà anche nelle relazioni dirette con i servizi territoriali cui si rivolgono. Tutto ciò è di ostacolo alla soddisfazione dei propri diritti e può rivelarsi un’ulteriore causa di isolamento sociale. L’idea è dunque quella di realizzare uno strumento cartaceo che faciliti l’accesso alle informazioni e alla fruizione dei propri diritti, indipendentemente dalle capacità, livello di scolarità e padronanza della lingua italiana”. Scarica la guida


chiuso in redazione il 14/10/2014

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Classificazione degli argomenti

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.820 follower

Follow MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI on WordPress.com

Articoli Recenti

Archivi

Statistiche del Blog

  • 1,669,911 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: