Il Califfato è già in Europa | a cura di Marta Egidi, in Altri Mondi, 25 agosto 2014

L’Isis dispone di un esercito di «foreign fighters», combattenti stranieri. Nei rapporti delle intelligence occidentali, le stime parlano di «oltre quattromila uomini». Gli italiani non raggiungerebbero i cinquanta [3].

Ritratto del jihadista della porta accanto: maschio (ma le femmine sono il 16%), fra 16 e 28 anni d’età, musulmano (ma si arruolano anche cattolici), spesso convertito, mosso da un ardente idealismo o da un profondo malessere esistenziale [4].

I terroristi reclutano in Francia più che altrove: almeno 700, indottrinati su Internet dai predicatori dell’Islam jihadista. «Giovani poco integrati, molti della seconda o terza generazione di immigrati, finiscono accalappiati dai sulfurei messaggi di emiri intenti a diffondere la “buona novella” del combattimento e della “morte santa”. Sono almeno 400 in Gran Bretagna e in Turchia, più di 250 in Germania e Belgio, oltre un centinaio in Olanda e Danimarca, quasi la stessa cifra in America, e tutti quanti, sommati ai combattenti stranieri affluiti nel Vicino Oriente dai quattro capi del mondo (da 83 Paesi in totale) costituiscono qualcosa come un terzo dell’esercito jihadista addestrato alla violenza estrema» [4].

E tuttavia questi numeri sono parziali. 

….

tutto l’articolo qui  Il Califfato è già in Europa | Altri Mondi.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.