CLAUDIO VELARDI, Il populismo si sconfigge con il mercato, non con la redistribuzione. Il mondo è uno solo, connesso e mosso dal mercato …

Quello che sta accadendo va analizzato, compreso, metabolizzato: per farlo seriamente, c’è bisogno di tempo. L’importante, però, è capire la direzione di marcia che si prende. Se è quella che consigliano alla sinistra Bersani &C (“La parola d’ordine è protezione”), non si andrà da nessunissima parte. Immaginare di riconquistare i deboli con la droga dell’assistenza e del denaro pubblico è obiettivo, prima che sbagliato, totalmente irrealistico. Perché i demagoghi antisistema potranno sempre permettersi – come a Roma in queste ore – di dare più soldi ai netturbini per farli lavorare meno; una sinistra di governo, attenta a conti e compatibilità, non potrà mai farlo. Neppure nella versione bersaniana più hard e coatta.

Il populismo si sconfigge con il mercato, non con la redistribuzione. Il mondo è uno solo, connesso e mosso dal mercato, il solo strumento che abbiamo a disposizione per creare ricchezza e proteggere i più deboli.

Buchi Neri

Mentre noi ci concentravamo per cambiare l’Italia e adeguarla al mondo, il mondo ci è repentinamente cambiato sotto gli occhi. Pensavamo di rilanciare l’Europa da protagonisti, con istituzioni nuove: questo era il disegno ambizioso e ingenuo. Neppure il tempo di leccarci le ferite del 4 dicembre, e ci ritroviamo con Trump che elogia la Brexit, dichiara obsoleta la Nato e prende a schiaffi l’Europa che non c’è, mentre la Cina si propone come il baluardo culturale e strategico – oltre che economico – della globalizzazione.

Così ora ci guardiamo intorno smarriti. Il mondo ci sembra improvvisamente enorme e lontano. Inafferrabile per un piccolo paese destinato al declino. Che fare? Rimanere attaccati al feticcio europeo? Difendere da merci e persone estranee le nostre frontiere-colabrodo? Riarmare  politiche di protezione sociale, con lo stellare debito pubblico che ci ritroviamo? Che ruolo ritagliarsi nella nuova, grande trasformazione?

Un leader nazionale deve fornire risposte a…

View original post 217 altre parole

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.