No a 1.300 esuberi per ottenere 12.500 licenziamenti. Un’insensatezza, ma per i dipendenti Alitalia era più importante punire la dirigenza, Alberto Krali, 26 aprile 2017

No a 1.300 esuberi per ottenere 12.500 licenziamenti. Un’insensatezza, ma per i dipendenti Alitalia era più importante punire la dirigenza. Questo dice l’esito del referendum aziendale. Quando si lascia l’ultima parola al popolo può succedere che le decisioni siano più di pancia che di cervello. Brexit insegna. In Colombia finalmente si era raggiunto l’accordo per porre fine alla guerra civile ed ecco che, chiamato a votare, l’elettore ha detto no per dispetto al governo. E anche in Italia il No referendario di dicembre 2016 ha finito col diventare una protesta antigovernativa.

vai a

Sorgente: La crisi Alitalia ha radici lontane – L’Editoriale italia

Un commento

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.