MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

Home » POLITICA E SCIENZE POLITICHE » GEOPOLITICA » EUROPA » FRANCIA, ELEZIONI PRESIDENZIALI: la vittoria di Emmanuel Macron, En Marche!, 8 maggio 2017

FRANCIA, ELEZIONI PRESIDENZIALI: la vittoria di Emmanuel Macron, En Marche!, 8 maggio 2017

2017-05-08_102949

2017-05-08_103043

Schema_pouvoirs_Ve_republique_France (1)

2017-05-08_0938322017-05-08_0939442017-05-08_094026

2017-05-08_0951042017-05-08_095127

FRANCIA – 1. DA MACRON E LE PEN UNA DUPLICE LEZIONE PER RENZI E BERLUSCONI
En Marche! ha vinto perché ha saputo porre al centro del suo discorso il nuovo discrimine politico fondamentale, quello tra europeisti e sovranisti. E ora anche dal fronte opposto si annuncia la creazione di un nuovo partito capace di unire (tutti) questi ultimi. Leggi l’editoriale telegrafico con cui ieri sera ho commentato a caldo il risultato delle presidenziali francesi.

FRANCIA  – 2. QUELLA SINISTRA CHE NON VA A VOTARE
“Il dubbio è che la democrazia non stia a cuore a quel pezzo di sinistra per la più ovvia e insieme la più comprensibile delle ragioni: perché non è democratica“: leggi l’Amaca di Michele Serra pubblicata su la Repubblica di sabato.

FRANCIA – 3. LO SPARTIACQUE FONDAMENTALE NEL XXI SECOLO NON È PIÙ LO STESSO
Le presidenziali d’oltralpe mostrano che la contrapposizione novecentesca destra/sinistra sta essendo sostituita da quella tra globalisti e sovranisti: leggi il fondo del direttore Maurizio Molinari su la Stampa di ieri. Marine Le Pen accusa Emmanuel Macron di essere “il candidato della globalizzazione”; lui le risponde apostrofandola come “la sacerdotessa della paura”: leggi l’articolo di Alessandro Maran, vicepresidente dei senatori Pd, pubblicato venerdì sul sito italiaincammino.it.

2017-05-08_094536

Francia – Emmanuel Macron è il nuovo presidente della Francia, vincendo il ballottaggio contro Marine Le Pen con il 66,1 per cento dei voti. Il candidato del movimento En Marche! ha ottenuto la maggior parte del suo consenso nelle grandi città. Qui le mappe che mostrano come hanno votato i francesi nei singoli dipartimenti.
Francia –  Emmanuel Macron è riuscito a battere Marine Le Pen, ma chi è davvero e cosa vuole fare per cambiare la Francia? La nazione che è andata ieri al voto è divisa e il nuovo inquilino dell’Eliseo non ha una base elettorale solida. Eppure la vittoria del leader di En Marche! è considerata una speranza per l’Europa. Ecco perché anche in Italia in molti si sono intestati la vittoria che potrebbe non essere utile alla politica del nostro paese.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Classificazione degli argomenti

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.596 follower

Follow MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI on WordPress.com

Articoli Recenti

Archivi

Statistiche del Blog

  • 1,609,724 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: