Assistenti sociali

Ddl Lorenzin di riordino delle professioni sanitarie: istituzione di un’area professionale socio sanitaria in cui sono ricompresi i profili professionali di operatore sociosanitario, assistente sociale, sociologo ed educatore professionale inserendo anche, tra le professioni sanitarie, quella di psicologo, commento di Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, dicembre 2017

Roma, 22 dicembre 2017.
“Va salutata con grande favore la definitiva approvazione da parte del Senato del Ddl Lorenzin di riordino delle professioni sanitarie. Questo provvedimento si caratterizza, tra l’altro, per l’istituzione di un’area professionale socio sanitaria in cui sono ricompresi i profili professionali di operatore sociosanitario, assistente sociale, sociologo ed educatore professionale inserendo anche, tra le professioni sanitarie, quella di psicologo, fermo inoltre restando che questi profili professionali continueranno ad afferire ai rispettivi Ordini di appartenenza, ove previsti. Ma si caratterizza anche nella possibilità di coordinare meglio gli interventi multidisciplinari svolti da assistenti sociali, psicologi, educatori e operatori socio sanitari.”
Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, subito dopo il voto dell’Aula del Senato.

 

da:

Ddl Lorenzin, Gazzi, «con approvazione, al via nuova area socio-sanitaria»

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...