A Lodi, l’indagine Fake onlus ha portato all’arresto di 11 persone che gestivano quattro onlus (Volontari senza frontiere, Milano solidale, Amici di Madre Teresa e Area solidale): Dicevano di accogliere migranti e si intascavano i soldi pubblici, da anteprimanews, 3 luglio 2019

Dichiaravano di accogliere migranti e facevano carte false per partecipare ai bandi e ottenere fondi pubblici. Si facevano rimborsare fatture false per psicologi e mediatori culturali. Invece i soldi se li mettevano in tasca. A Lodi, l’indagine Fake onlus ha portato all’arresto di 11 persone che gestivano quattro onlus: «Un pericoloso sodalizio criminale che si è stabilmente inserito nelle gare pubbliche per la gestione dell’emergenza migranti indette dalle Prefetture di Lodi, Pavia e Parma», hanno spiegato i finanzieri. In carcere è finita Daniela Giaconi, accusata di essere il capo della presunta associazione a delinquere che avrebbe gestito la maxi truffa allo Stato da 7,5 milioni di euro. Altre cinque persone sono ai domiciliari e altre cinque ancora hanno obblighi di dimora e di firma. Tutti sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere, truffa allo Stato e autoriciclaggio. In pratica gli 11 accoglievano qualche migrante per salvarsi la faccia, ma molti meno di quanto dichiaravano. E si mettevano in tasca la differenza. Inoltre, sempre secondo la finanza, le quattro onlus coinvolte – Volontari senza frontiere, Milano solidale, Amici di Madre Teresa e Area solidale – risultano essere collegate a noti pluripregiudicati appartenenti alla ‘ndrangheta, «i quali le hanno sfruttate per far ottenere a persone recluse, attraverso il rilascio di documentazione falsa, la concessione della misura alternativa alla detenzione da parte del magistrato di sorveglianza».

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.