Simonetta AGNELLO HORNBY, Vento scomposto, Feltrinelli. Suggerito da Maria Pia Fontana

Maria Pia Fontana

Assistente sociale specialista, sociologa e formatrice
Un romanzo che aiuta a riflettere sul ruolo dei professionisti della tutela minorile, assistenti sociali, ma anche psicologi e psicoterapeuti, mettendo in evidenza possibili criticità sui processi di valutazione degli operatori connessi anche ai vissuti personali e all’effetto del contro-transfert.
Utile per l’accurato lavoro di scavo psicologico sui protagonisti della vicenda, con particolare riferimento al padre di una bambina, coinvolto in un procedimento penale per pedofilia.
Consigliatissimo a chi ha scelto un lavoro di aiuto nel settore sociale o del sostegno psicologico e desidera svolgerlo con coscienza e competenza.
Per la recensione vi rimando al mio blog

Attiva il link per visualizzare un’immagine più grande.

Un commento

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.