Testo Unico degli Enti locali commentato. Annotato con giurisprudenza, prassi e casi pratici • Coordinato con le leggi collegate, a cura di Riccardo Carpino, Maggioli editore, 2020

TESTO UNICO DEGLI ENTI LOCALI COMMENTATO L’opera si conferma indispensabile per applicare, in modo legittimo, le norme che presiedono alla corretta gestione istituzionale, finanziaria e contabile dell’Ente locale. Ogni articolo è annotato con giurisprudenza, orientamenti del Ministero dell’Interno e dell’Anac, soluzione di alcuni casi pratici, richiami alle altre norme interne al TU o ad esso collegate. Sono stati inseriti nell’articolato del TUEL i testi delle norme che ne hanno “integrato” la disciplina. SCHEDA PRODOTTO

L’opera è completata con il Testo Unico delle Società partecipate, commentato con i pareri del Consiglio di Stato sui testi proposti dal Governo, con la giurisprudenza formatasi sulle nuove disposizioni e con quella più significativa sulla disciplina previgente, con un’ampia appendice delle norme di maggior rilievo e con un ricco indice analitico che contiene i richiami alla normativa e alle problematiche affrontate nelle note.

Riccardo Carpino
Prefetto, Capo Ufficio legislativo del Ministero dell’Interno. Ha svolto l’incarico di Direttore dell’Agenzia del Demanio, Commissario straordinario per le opere del G7 di Taormina, Commissario straordinario della Provincia di Roma, Direttore della Conferenza Stato-Regioni, della Conferenza Stato-Città e della Conferenza Unificata. È stato Capo di Gabinetto del Ministro per gli Affari Regionali e Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso. Autore di numerose pubblicazioni in materia di enti locali.

XVI Edizione Maggio 2020

indice

DECRETO LEGISLATIVO 18 AGOSTO 2000, N. 267
TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL’ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI
PARTE I ORDINAMENTO ISTITUZIONALE
Titolo I – Disposizioni generali
Art. 1. – Oggetto
Art. 2. – Ambito di applicazione
Art. 3. – Autonomia dei comuni e delle province
Art. 4. – Sistema regionale delle autonomie locali
Art. 5. – Programmazione regionale e locale
Art. 6. – Statuti comunali e provinciali
• Art. 1, commi 9-11, 22, 43, 57, 103, l. 56/2014
Art. 7. – Regolamenti
Art. 7-bis. – Sanzioni amministrative
Art. 8. – Partecipazione popolare
Art. 9. – Azione popolare e delle associazioni di protezione ambientale
Art. 10. – Diritto di accesso e di informazione
Art. 11. – Difensore civico
Art. 12. – Sistemi informativi e statistici
Titolo II – Soggetti
Capo I – Comune
Art. 13. – Funzioni
Art. 14. – Compiti del comune per servizi di competenza statale
Art. 15. – Modifiche territoriali, fusione ed istituzione di comuni
Art. 16. – Municipi
Art. 17. – Circoscrizioni di decentramento comunale
Art. 18. – Titolo di città
Capo II – Provincia
Art. 19. – Funzioni
• Art. 1, commi 51-53, 85-89, l. 56/2014
Art. 20. – Compiti di programmazione
Art. 21. – Revisione delle circoscrizioni provinciali
Capo III – Aree metropolitane
Art. 22. – Aree metropolitane
Art. 23. – Città metropolitane
• Art. 1, commi 2, 4-6, 12, 16, 44-47, 50, 101, l. 56/2014
Art. 24. – Esercizio coordinato di funzioni
Art. 25. – Revisione delle circoscrizioni comunali
Art. 26. – Norma transitoria
Capo IV – Comunità montane
Art. 27. – Natura e ruolo
Art. 28. – Funzioni
Art. 29. – Comunità isolane o di arcipelago
Capo V – Forme associative
Art. 30. – Convenzioni
Art. 31. – Consorzi
Art. 32. – Unione di comuni
• Art. 1, commi 110-112, l. 56/2014
Art. 33. – Esercizio associato di funzioni e servizi da parte dei comuni
Art. 34. – Accordi di programma
Art. 35. – Norma transitoria
Titolo III – Organi
Capo I – Organi di governo del comune e della provincia
Art. 36. – Organi di governo
• Art. 1, commi 7-9, 19, 24, 42, 54, l. 56/2014
Art. 37. – Composizione dei consigli
• Art. 1, commi 20, 21, 24, 25, 67-69, l. 56/2014
Art. 38. – Consigli comunali e provinciali
Art. 39. – Presidenza dei consigli comunali e provinciali
Art. 40. – Convocazione della prima seduta del consiglio
Art. 41. – Adempimenti della prima seduta
Art. 41-bis. – Obblighi di trasparenza dei titolari di cariche elettive e di governo
Art. 42. – Attribuzioni dei consigli
Art. 43. – Diritti dei consiglieri
Art. 44. – Garanzia delle minoranze e controllo consiliare
Art. 45. – Surrogazione e supplenza dei consiglieri provinciali, comunali e circoscrizionali
Art. 46. – Elezione del sindaco e del presidente della provincia – Nomina della giunta
• Art. 1, comma 137, l. 56/2014
Art. 47. – Composizione delle giunte
Art. 48. – Competenze delle giunte
Art. 49. – Pareri dei responsabili dei servizi
Art. 50. – Competenze del sindaco e del presidente della provincia
• Art. 1, commi 19, 58-60, l. 56/2014
Art. 51. – Durata del mandato del sindaco, del presidente della provincia e dei consigli. Limitazione dei mandati
• Art. 1, comma 138, l. 56/2014
Art. 52. – Mozione di sfiducia
Art. 53. – Dimissioni, impedimento, rimozione, decadenza, sospensione o decesso del sindaco o del presidente della provincia
Art. 54. – Attribuzioni del sindaco nelle funzioni di competenza statale
Capo II – Incandidabilità, ineleggibilità, incompatibilità
Art. 55. – Elettorato passivo
Art. 56. – Requisiti della candidatura
Art. 57. – Obbligo di opzione
Art. 58. – Cause ostative alla candidatura
Art. 59. – Sospensione e decadenza di diritto
• Art. 10 d.lgs. 235/2012 – Incandidabilità alle elezioni provinciali, comunali e circoscrizionali
• Art. 11 d.lgs. 235/2012 – Sospensione e decadenza di diritto degli amministratori locali in condizione di incandidabilità
• Art. 14 d.lgs. 235/2012 – Incandidabilità nelle regioni a statuto speciale e province autonome
• Art. 15 d.lgs. 235/2012 – Disposizioni comuni
• Art. 16 d.lgs. 235/2012 – Disposizioni transitorie e finali
• Art. 17 d.lgs. 235/2012 – Abrogazioni
Art. 60. – Ineleggibilità
Art. 61. – Ineleggibilità e incompatibilità alla carica di sindaco e presidente di provincia
Art. 62. – Decadenza dalla carica di sindaco e di presidente della provincia
Art. 63. – Incompatibilità
• Art. 6 d.lgs. 39/2013 – Inconferibilità di incarichi a componenti di organo politico di livello nazionale
• Art. 7 d.lgs. 39/2013 – Inconferibilità di incarichi a componenti di organo politico di livello regionale e locale
• Art. 8 d.lgs. 39/2013 – Inconferibilità di incarichi di direzione nelle Aziende sanitarie locali
• Art. 11 d.lgs. 39/2013 – Incompatibilità tra incarichi amministrativi di vertice e di amministratore di ente pubblico e cariche di componenti degli organi di indirizzo nelle amministrazioni statali, regionali e locali
• Art. 12 d.lgs. 39/2013 – Incompatibilità tra incarichi dirigenziali interni e esterni e cariche di componenti degli organi di indirizzo nelle amministrazioni statali, regionali e locali
• Art. 13 d.lgs. 39/2013 – Incompatibilità tra incarichi di amministratore di ente di diritto privato in controllo pubblico e cariche di componenti degli organi di indirizzo politico nelle amministrazioni statali, regionali e locali
• Art. 14 d.lgs. 39/2013 – Incompatibilità tra incarichi di direzione nelle Aziende sanitarie locali e cariche di componenti degli organi di indirizzo politico nelle amministrazioni statali, regionali e locali
Art. 64. – Incompatibilità tra consigliere comunale e provinciale e assessore nella rispettiva giunta
Art. 65. – Incompatibilità per consigliere regionale, comunale e circoscrizionale
Art. 66. – Incompatibilità per gli organi delle aziende sanitarie locali e ospedaliere
Art. 67. – Esimente alle cause di ineleggibilità o incompatibilità
Art. 68. – Perdita delle condizioni di eleggibilità e incompatibilità
Art. 69. – Contestazione delle cause di ineleggibilità ed incompatibilità
Art. 70. – Azione popolare
Capo III – Sistema elettorale
Art. 71. – Elezione del sindaco e del consiglio comunale nei comuni sino a 15.000 abitanti
Art. 72. – Elezione del sindaco nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti
Art. 73. – Elezione del consiglio comunale nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti
Art. 74. – Elezione del presidente della provincia
• Art. 1, commi 58-60, l. 56/2014
Art. 75. – Elezione del consiglio provinciale
• Art. 1, comma 70, l. 56/2014
Art. 76. – Anagrafe degli amministratori locali e regionali
Capo IV – Status degli amministratori locali
Art. 77. – Definizione di amministratore locale
Art. 78. – Doveri e condizione giuridica
Art. 79. – Permessi e licenze
Art. 80. – Oneri per permessi retribuiti
Art. 81. – Aspettative
Art. 82. – Indennità
Art. 83. – Divieto di cumulo
Art. 84. – Rimborso delle spese di viaggio
Art. 85. – Partecipazione alle associazioni rappresentative degli enti locali
Art. 86. – Oneri previdenziali, assistenziali e assicurativi e disposizioni fiscali e assicurative
Art. 87. – Consigli di amministrazione delle aziende speciali
Titolo IV – Organizzazione e personale
Capo I – Uffici e personale
Art. 88. – Disciplina applicabile agli uffici ed al personale degli enti locali
Art. 89. – Fonti
Art. 90. – Uffici di supporto agli organi di direzione politica
Art. 91. – Assunzioni
Art. 92. – Rapporti di lavoro a tempo determinato e a tempo parziale
Art. 93. – Responsabilità patrimoniale
Art. 94. – Responsabilità disciplinare
Art. 95. – Dati sul personale degli enti locali
Art. 96. – Riduzione degli organismi collegiali
Capo II – Segretari comunali e provinciali
Art. 97. – Ruolo e funzioni
Art. 98. – Albo nazionale
Art. 99. – Nomina
Art. 100. – Revoca
Art. 101. – Disponibilità e mobilità
Art. 102. – Agenzia autonoma per la gestione dell’albo dei segretari comunali e provinciali
Art. 103. – Organizzazione e funzionamento dell’Agenzia autonoma
Art. 104. – Scuola superiore della pubblica amministrazione locale e scuole regionali e interregionali
Art. 105. – Regioni a statuto speciale
Art. 106. – Disposizioni finali e transitorie
Capo III – Dirigenza ed incarichi
Art. 107. – Funzioni e responsabilità della dirigenza
Art. 108. – Direttore generale
Art. 109. – Conferimento di funzioni dirigenziali
Art. 110. – Incarichi a contratto
Art. 111. – Adeguamento della disciplina della dirigenza
Titolo V – Servizi e interventi pubblici locali
Art. 112. – Servizi pubblici locali
Art. 113. – Gestione delle reti ed erogazione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica
• Art. 23-bis d.l. 112/2008 – Servizi pubblici locali di rilevanza economica
• Art. 4 d.l. 138/2011 – Adeguamento della disciplina dei servizi pubblici locali al referendum popolare e alla normativa dell’Unione europea
Art. 113-bis. – Gestione dei servizi pubblici locali privi di rilevanza economica 
Art. 114. – Aziende speciali ed istituzioni
Art. 115. – Trasformazione delle aziende speciali in società per azioni
Art. 116. – Società per azioni con partecipazione minoritaria di enti locali
Art. 117. – Tariffe dei servizi
Art. 118. – Regime del trasferimento di beni
Art. 119. – Contratti di sponsorizzazione, accordi di collaborazione e convenzioni
Art. 120. – Società di trasformazione urbana
Art. 121. – Occupazione d’urgenza di immobili
Art. 122. – Lavori socialmente utili
Art. 123. – Norma transitoria
Titolo VI – Controlli
Capo I – Controllo sugli atti
Art. 124. – Pubblicazione delle deliberazioni
Art. 125. – Comunicazione delle deliberazioni ai capigruppo
Art. 126. – Deliberazioni soggette in via necessaria al controllo preventivo di legittimità
Art. 127. – Controllo eventuale
Art. 128. – Comitato regionale di controllo
Art. 129. – Servizi di consulenza del comitato regionale di controllo
Art. 130. – Composizione del comitato
Art. 131. – Incompatibilità ed ineleggibilità
Art. 132. – Funzionamento del comitato
Art. 133. – Modalità del controllo preventivo di legittimità
Art. 134. – Esecutività delle deliberazioni
Art. 135. – Comunicazione deliberazioni al prefetto
Art. 136. – Poteri sostitutivi per omissione o ritardo di atti obbligatori
Art. 137. – Poteri sostitutivi del Governo
Art. 138. – Annullamento straordinario
Art. 139. – Pareri obbligatori
Art. 140. – Norma finale
Capo II – Controllo sugli organi
Art. 141. – Scioglimento e sospensione dei consigli comunali e provinciali
Art. 142. – Rimozione e sospensione di amministratori locali
Art. 143. – Scioglimento dei consigli comunali e provinciali conseguente a fenomeni di infiltrazione e di condizionamento di tipo mafioso o similare. Responsabilità dei dirigenti e dipendenti
Art. 144. – Commissione straordinaria e comitato di sostegno e monitoraggio
Art. 145. – Gestione straordinaria
Art. 145-bis. – Gestione finanziaria
Art. 146. – Norma finale
Capo III – Controlli interni
Art. 147. – Tipologia dei controlli interni
Art. 147-bis. – Controllo di regolarità amministrativa e contabile
Art. 147-ter. – Controllo strategico
Art. 147-quater. – Controlli sulle società partecipate non quotate
Art. 147-quinquies. – Controllo sugli equilibri finanziari
Capo IV – Controlli esterni sulla gestione
Art. 148. – Controlli esterni
Art. 148-bis. – Rafforzamento del controllo della Corte dei conti sulla gestione finanziaria degli enti locali
PARTE II ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE
Titolo I – Disposizioni generali
Art. 149. – Principi generali in materia di finanza propria e derivata
Art. 150. – Principi in materia di ordinamento finanziario e contabile
Art. 151. – Principi generali
Art. 152. – Regolamento di contabilità
Art. 153. – Servizio economico-finanziario
Art. 154. – Osservatorio sulla finanza e la contabilità degli enti locali
Art. 155. – Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali
Art. 156. – Classi demografiche e popolazione residente
Art. 157. – Consolidamento dei conti pubblici
Art. 158. – Rendiconto dei contributi straordinari
Art. 159. – Norme sulle esecuzioni nei confronti degli enti locali
Art. 160. – Approvazione di modelli e schemi contabili
Art. 161. – Certificazioni finanziarie e invio di dati contabili
Titolo II – Programmazione e bilanci
Capo I – Programmazione
Art. 162. – Principi del bilancio
Art. 163. – Esercizio provvisorio e gestione provvisoria
Art. 164. – Caratteristiche del bilancio
Art. 165. – Struttura del bilancio
Art. 166. – Fondo di riserva
Art. 167. – Fondo crediti di dubbia esigibilità e altri fondi per spese potenziali
Art. 168. – Servizi per conto di terzi e le partite di giro
Art. 169. – Piano esecutivo di gestione
Art. 170. – Documento unico di programmazione
Art. 171. – Bilancio pluriennale
Art. 172. – Altri allegati al bilancio di previsione
Art. 173. – Valori monetari
Capo II – Competenze in materia di bilanci
Art. 174. – Predisposizione ed approvazione del bilancio e dei suoi allegati
Art. 175. – Variazioni al bilancio di previsione ed al piano esecutivo di gestione
Art. 176. – Prelevamenti dal fondo di riserva e dai fondi spese potenziali
Art. 177. – Competenze dei responsabili dei servizi
Titolo III – Gestione del bilancio
Capo I – Entrate
Art. 178. – Fasi dell’entrata
Art. 179. – Accertamento
Art. 180. – Riscossione
Art. 181. – Versamento
Capo II – Spese
Art. 182. – Fasi della spesa
Art. 183. – Impegno di spesa
Art. 184. – Liquidazione della spesa
Art. 185. – Ordinazione e pagamento
Capo III – Risultato di amministrazione e residui
Art. 186. – Risultato contabile di amministrazione
Art. 187. – Composizione del risultato di amministrazione
Art. 188. – Disavanzo di amministrazione
Art. 189. – Residui attivi
Art. 190. – Residui passivi
Capo IV – Principi di gestione e controllo di gestione
Art. 191. – Regole per l’assunzione di impegni e per l’effettuazione di spese
Art. 192. – Determinazioni a contrattare e relative procedure
Art. 193. – Salvaguardia degli equilibri di bilancio
Art. 194. – Riconoscimento di legittimità di debiti fuori bilancio
Art. 195. – Utilizzo di entrate vincolate
Art. 196. – Controllo di gestione
Art. 197. – Modalità del controllo di gestione
Art. 198. – Referto del controllo di gestione
Art. 198-bis. – Comunicazione del referto
Titolo IV – Investimenti
Capo I – Principi generali
Art. 199. – Fonti di finanziamento
Art. 200. – Gli investimenti
Art. 201. – Finanziamento di opere pubbliche e piano economico-finanziario
Capo II – Fonti di finanziamento mediante indebitamento
Art. 202. – Ricorso all’indebitamento
Art. 203. – Attivazione delle fonti di finanziamento derivanti dal ricorso all’indebitamento
Art. 204. – Regole particolari per l’assunzione di mutui
Art. 205. – Attivazione di prestiti obbligazionari
Art. 205-bis. – Contrazione di aperture di credito
Capo III – Garanzie per mutui e prestiti
Art. 206. – Delegazione di pagamento
Art. 207. – Fideiussione
Titolo V – Tesoreria
Capo I – Disposizioni generali
Art. 208. – Soggetti abilitati a svolgere il servizio di tesoreria
Art. 209. – Oggetto del servizio di tesoreria
Art. 210. – Affidamento del servizio di tesoreria
Art. 211. – Responsabilità del tesoriere
Art. 212. – Servizio di tesoreria svolto per più enti locali
Art. 213. – Gestione informatizzata del servizio di tesoreria
Capo II – Riscossione delle entrate
Art. 214. – Operazioni di riscossione
Art. 215. – Procedure per la registrazione delle entrate
Capo III – Pagamento delle spese
Art. 216. – Condizioni di legittimità dei pagamenti effettuati dal tesoriere
Art. 217. – Estinzione dei mandati di pagamento
Art. 218. – Annotazione della quietanza
Art. 219. – Mandati non estinti al termine dell’esercizio
Art. 220. – Obblighi del tesoriere per le delegazioni di pagamento
Capo IV – Altre attività
Art. 221. – Gestione di titoli e valori
Art. 222. – Anticipazioni di tesoreria
Capo V – Adempimenti e verifiche contabili
Art. 223. – Verifiche ordinarie di cassa
Art. 224. – Verifiche straordinarie di cassa
Art. 225. – Obblighi di documentazione e conservazione
Art. 226. – Conto del tesoriere
Titolo VI – Rilevazione e dimostrazione dei risultati di gestione
Art. 227. – Rendiconto della gestione
Art. 228. – Conto del bilancio
Art. 229. – Conto economico
Art. 230. – Lo stato patrimoniale e conti patrimoniali speciali
Art. 231. – La relazione sulla gestione
Art. 232. – Contabilità economico-patrimoniale
Art. 233. – Conti degli agenti contabili interni
Art. 233-bis. – Il bilancio consolidato
Titolo VII – Revisione economico-finanziaria
Art. 234. – Organo di revisione economico-finanziario
Art. 235. – Durata dell’incarico e cause di cessazione
Art. 236. – Incompatibilità ed ineleggibilità dei revisori
Art. 237. – Funzionamento del collegio dei revisori
Art. 238. – Limiti all’affidamento di incarichi
Art. 239. – Funzioni dell’organo di revisione
Art. 240. – Responsabilità dell’organo di revisione
Art. 241. – Compenso dei revisori
Titolo VIII – Enti locali deficitari o dissestati
Capo I – Enti locali deficitari: disposizioni generali
Art. 242. – Individuazione degli enti locali strutturalmente deficitari e relativi controlli
Art. 243. – Controlli per gli enti locali strutturalmente deficitari, enti locali dissestati ed altri enti
Art. 243-bis. – Procedura di riequilibrio finanziario pluriennale
Art. 243-ter. – Fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli enti locali
Art. 243-quater. – Esame del piano di riequilibrio finanziario pluriennale e controllo sulla relativa attuazione
Art. 243-quinquies. – Misure per garantire la stabilità finanziaria degli enti locali sciolti per fenomeni di infiltrazione e di condizionamento di tipo mafioso
Art. 243-sexies. – Pagamento di debiti
Capo II – Enti locali dissestati: disposizioni generali
Art. 244. – Dissesto finanziario
Art. 245. – Soggetti della procedura di risanamento
Art. 246. – Deliberazione di dissesto
Art. 247. – Omissione della deliberazione di dissesto
Art. 248. – Conseguenze della dichiarazione di dissesto
Art. 249. – Limiti alla contrazione di nuovi mutui
Art. 250. – Gestione del bilancio durante la procedura di risanamento
Art. 251. – Attivazione delle entrate proprie
Capo III – Attività dell’organo straordinario di liquidazione
Art. 252. – Composizione, nomina e attribuzioni
Art. 253. – Poteri organizzatori
Art. 254. – Rilevazione della massa passiva
Art. 255. – Acquisizione e gestione dei mezzi finanziari per il risanamento
Art. 256. – Liquidazione e pagamento della massa passiva
Art. 257. – Debiti non ammessi alla liquidazione
Art. 258. – Modalità semplificate di accertamento e liquidazione dei debiti
Capo IV – Bilancio stabilmente riequilibrato
Art. 259. – Ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato
Art. 260. – Collocamento in disponibilità del personale eccedente
Art. 261. – Istruttoria e decisione sull’ipotesi di bilancio stabilmente rie-quilibrato
Art. 262. – Inosservanza degli obblighi relativi all’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato
Art. 263. – Determinazione delle medie nazionali per classi demografiche delle risorse di parte corrente e della consistenza delle dotazioni organiche
Capo V – Prescrizioni e limiti conseguenti al risanamento
Art. 264. – Deliberazione del bilancio di previsione stabilmente riequilibrato
Art. 265. – Durata della procedura di risanamento ed attuazione delle prescrizioni recate dal decreto di approvazione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato
Art. 266. – Prescrizioni in materia di investimenti
Art. 267. – Prescrizioni sulla dotazione organica
Art. 268. – Ricostituzione di disavanzo di amministrazione o di debiti fuori bilancio
Art. 268-bis. – Procedura straordinaria per fronteggiare ulteriori passività
Art. 268-ter. – Effetti del ricorso alla procedura straordinaria di cui all’articolo 268-bis
Art. 269. – Modalità applicative della procedura di risanamento
PARTE III ASSOCIAZIONI DEGLI ENTI LOCALI
Art. 270. – Contributi associativi
Art. 271. – Sedi associative
Art. 272. – Attività delle associazioni nella cooperazione allo sviluppo
PARTE IV DISPOSIZIONI TRANSITORIE ED ABROGAZIONI
Art. 273. – Norme transitorie
Art. 274. – Norme abrogate
Art. 275. – Norma finale
DECRETO LEGISLATIVO 19 AGOSTO 2016, N. 175
TESTO UNICO IN MATERIA DI SOCIETÀ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA
Art. 1. – Oggetto
Art. 2. – Definizioni
Art. 3. – Tipi di società in cui è ammessa la partecipazione pubblica
Art. 4. – Finalità perseguibili mediante l’acquisizione e la gestione di partecipazioni pubbliche
Art. 5. – Oneri di motivazione analitica
Art. 6. – Principi fondamentali sull’organizzazione e sulla gestione delle società a controllo pubblico
Art. 7. – Costituzione di società a partecipazione pubblica
Art. 8. – Acquisto di partecipazioni in società già costituite
Art. 9. – Gestione delle partecipazioni pubbliche
Art. 10. – Alienazione di partecipazioni sociali
Art. 11. – Organi amministrativi e di controllo delle società a controllo pubblico
Art. 12. – Responsabilità degli enti partecipanti e dei componenti degli organi delle società partecipate
Art. 13. – Controllo giudiziario sull’amministrazione di società a controllo pubblico
Art. 14. – Crisi d’impresa di società a partecipazione pubblica
Art. 15. – Monitoraggio, indirizzo e coordinamento sulle società a partecipazione pubblica
Art. 16. – Società in house
Art. 17. – Società a partecipazione mista pubblico-privata
Art. 18. – Quotazione di società a controllo pubblico in mercati regolamentati
Art. 19. – Gestione del personale
Art. 20. – Razionalizzazione periodica delle partecipazioni pubbliche
Art. 21. – Norme finanziarie sulle società partecipate dalle amministrazioni locali
Art. 22. – Trasparenza
Art. 23. – Clausola di salvaguardia
Art. 24. – Revisione straordinaria delle partecipazioni
Art. 25. – Disposizioni in materia di personale
Art. 26. – Altre disposizioni transitorie
Art. 27. – Coordinamento con la legislazione vigente
Art. 28. – Abrogazioni
Allegato A
APPENDICE
1. Costituzione della Repubblica italiana
2. Legge 7 agosto 1990, n. 241 – Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi
3. D.P.R. 4 dicembre 1997, n. 465 – Regolamento recante disposizioni in materia di ordinamento dei segretari comunali e provinciali, a norma dell’articolo 17, comma 78, della legge 15 maggio 1997, n. 127
4. D.M. 4 aprile 2000, n. 119 – Regolamento recante norme per la determi¬nazione della misura dell’indennità di funzione e dei gettoni di presenza per gli amministratori locali, a norma dell’articolo 23 della legge 3 agosto 1999, n. 265
5. D.M. 1° settembre 2000, n. 318 – Regolamento concernente i criteri di riparto dei fondi erariali destinati al finanziamento delle procedure di fusione tra i comuni e l’esercizio associato di funzioni comunali
6. D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 – Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
7. D.L. 22 febbraio 2002, n. 13, convertito, con modificazioni, in legge 24 aprile 2002, n. 75 – Disposizioni urgenti per assicurare la funzionalità degli enti locali
8. Legge 27 dicembre 2002, n. 289 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003) (artt. 3; 30, comma 15; 31, commi 3, 6-8, 11-13, 15, 18; 34, commi 1-3)
9. Legge 5 giugno 2003, n. 131 – Disposizioni per l’adeguamento dell’or¬dinamento della Repubblica alla legge cost. 18 ottobre 2001, n. 3
10. Legge 24 dicembre 2003, n. 350 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2004) (art. 2, commi 18, 21, 22; art. 3, commi 16-21, 27)
11. D.L. 29 marzo 2004, n. 80, convertito, con modificazioni, in legge 28 maggio 2004, n. 140 – Disposizioni urgenti in materia di enti locali (artt. 1, 2, 5)
12. Legge 30 dicembre 2004, n. 311 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005) (art. 1, commi 42, 51, 61, 65, 132, 557)
13. Legge 23 dicembre 2005, n. 266 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006) (art. 1, commi 54, 61, 152, 155-161, 166-169)
14. Legge 27 dicembre 2006, n. 296 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007) (art. 1, commi 143-151, 169-170, 189-193, 195-200, 519, 558, 560, 597-599, 697, 704-708, 710, 715, 718, 719, 734, 736, 738)
15. Legge 24 dicembre 2007, n. 244 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008) (art. 2, commi 1-3, 12, 17-22, 28, 30, 34-38, 461; art. 3, commi 30-32, 55-57, 90, 92-97, 101, 138)
16. D.L. 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, in legge 6 agosto 2008, n. 133 – Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria (artt. 11, 26, 27, 46-bis, 58, 61, 62, 68, 76, 77-quater, 78)
17. D.L. 7 ottobre 2008, n. 154, convertito, con modificazioni, in legge 4 dicembre 2008, n. 189 – Disposizioni urgenti per il contenimento della spesa sanitaria e in materia di regolazioni contabili con le autonomie locali (artt. 2, 2-bis, 2-quater)
18. Legge 5 maggio 2009, n. 42 – Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione dell’articolo 119 della Costituzione
19. D.Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150 – Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni (artt. 1-27, 29-32, 37, 53, 65-67, 72-74)
20. Legge 23 dicembre 2009, n. 191 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2010) (art. 2, commi 183-188)
21. D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, in legge 30 luglio 2010, n. 122 – Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica (art. 5, commi 5, 11; art. 6, commi 1-3, 5-14, 20, 21; art. 7, commi 31-ter-31-octies; art. 14, commi 25-32, 33-quater)
22. Legge 13 dicembre 2010, n. 220 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2011) (art. 1, commi 114, 120-122, 123)
23. D.L. 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, in legge 15 luglio 2011, n. 111 – Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria (artt. 1, 7; allegati A e B)
24. D.L. 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, in legge 14 settembre 2011, n. 148 – Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo (artt. 1, 3-5, 13, 15, 16, 18, 19-bis)
25. D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, in legge 22 dicembre 2011, n. 214 – Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici (art. 23)
26. D.L. 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, in legge 24 marzo 2012, n. 27 – Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività (artt. 1, 4, 8, 25, 35, 54, 97-bis)
27. D.L. 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, in legge 7 agosto 2012, n. 135 – Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario (artt. 4, 10, 17-20)
28. D.L. 10 ottobre 2012, n. 174, convertito, con modificazioni, in legge 7 dicembre 2012, n. 213 – Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali, nonché ulteriori disposizioni in favore delle zone terremotate nel maggio 2012 (artt. 3-6, 10, 11-bis)
29. Legge 24 dicembre 2012, n. 228 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2013) (art. 1, commi 137, 141-146, 319-322, 380-384, 443, 447-466, 554, 560)
30. Legge 24 dicembre 2012, n. 243 – Disposizioni per l’attuazione del principio del pareggio di bilancio ai sensi dell’articolo 81, sesto comma, della Costituzione (artt. 9-12, 20, 21)
31. D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 – Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni
32. D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 – Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190
33. D.L. 8 aprile 2013, n. 35, convertito, con modificazioni, in legge 6 giugno 2013, n. 64 – Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonché in materia di versamento di tributi degli enti locali (artt. 1, 2, 6, 7-8, 10-quater)
34. Legge 27 dicembre 2013, n. 147 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2014) (art. 1, commi 325, 546-555, 563-569-bis, 573-573-ter, 652, 683-bis)
35. Legge 7 aprile 2014, n. 56 – Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni
36. D.L. 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, in legge 11 agosto 2014, n. 114 – Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari (artt. 3, commi 5-5-quater, 6, 6-bis, 10-bis; 17)
37. Legge 23 dicembre 2014, n. 190 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2015) (art. 1, commi 418-430, 435-436-ter, 450, 530, 537, 611-614)
38. D.L. 19 giugno 2015, n. 78, convertito, con modificazioni, in legge 6 agosto 2015, n. 125 – Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali. Disposizioni per garantire la continuità dei dispositivi di sicurezza e di controllo del territorio. Razionalizzazione delle spese del Servizio sanitario nazionale nonché norme in materia di rifiuti e di emissioni industriali (artt. 3, commi 1, 2; 4, commi 1, 2, 4-bis, 4-ter; 5)
39. Legge 28 dicembre 2015, n. 208 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016) (art. 1, commi 26, 28, 226, 228-229, 363, 498, 505, 707-716, 719-734, 754, 756, 758, 762, 765-769, 947, 992)
40. Legge 11 dicembre 2016, n. 232 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019 (art. 1, commi 465-468, 469-471, 473-482, 485-494)
41. D.L. 20 febbraio 2017, n. 14, convertito, con modificazioni, in legge 18 aprile 2017, n. 48 – Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città
42. D.L. 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, in legge 21 giugno 2017, n. 96 – Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo (art. 20)
43. Legge 6 ottobre 2017, n. 158 – Misure per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici dei medesimi comuni
44. Legge 27 dicembre 2017, n. 205 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018- 2020 (art. 1, commi 71, 200, 277, 278, 462-464, 697-700, 793-795, 797- 799, 812, 838, 839, 843-845, 847-850, 853-861, 864-866, 870-873, 889, 1076-1084, 1090)
45. Legge 30 dicembre 2018, n. 145 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021
(art. 1, commi 124, 134-148-bis, 364, 446, 819-824, 827-831, 849-862, 889-895-ter, 897, 898, 901-903, 905, 906, 910, 960, 1132)
46. D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, in legge 11 febbraio 2019, n. 12 – Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione (art. 11-bis)
47. Legge 27 dicembre 2019, n. 160 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022 (art. 1, commi 42-61, 63-64, 71, 147, 147-bis, 590-601, 779; allegato A)
TABELLE
• Tabella di raffronto tra la legge 8 giugno 1990, n. 142 e il T.U.E.L.
• Tabella di raffronto tra la legge 25 marzo 1993, n. 81 e il T.U.E.L.
• Tabella di raffronto tra il d.lgs. 25 febbraio 1995, n. 77 e il T.U.E.L.
• Tabella di raffronto tra la legge 3 agosto 1999, n. 265 e il T.U.E.L.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.