“I testi digitati sono diversi dai tradizionali testi scritti …”, citazione da: Luca Serianni, L’italiano. Parlare, scrivere, digitare, Treccani, 2019, pag. 22

I testi digitati sono diversi dai tradizionali testi scritti

La vera differenza però non sta nelle soluzioni grafiche e neanche nell’uso delle faccine.

La rivoluzione investe l’idea stessa di testo: la sua destrutturazione, per  andare incontro a intelligenze sempre più abituate a guardare che a leggere

vai alla scheda del libro https://mappeser.com/2021/03/24/luca-serianni-litaliano-parlare-scrivere-digitare-con-un-saggio-di-giuseppe-antonelli-treccani-libri-2019/

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.