I figli di Muccioli querelano Netflix, 8 apr 2021

Andrea e Giacomo Muccioli hanno querelato Netflix. Ai due uomini, figli di Vincenzo Muccioli, non è piaciuta la serie SanPa – Luci e tenebre di San Patrignano, smentiscono la ricostruzione del documentario, che indica il padre come «misogino e omosessuale», così come la diceria secondo cui sarebbe morto di Aids, contratto «a causa del suo stile di vita e dei suoi comportamenti privati».«I familiari sottolineano anche che nessuna fra le “affermazioni, indiscrezioni e pettegolezzi presentati a milioni di spettatori (la serie figura fra le dieci più viste in Italia) è vera”, con danni gravi all’immagine e alla memoria di una persona scomparsa, “un grande padre e un grande uomo che ha dedicato la sua esistenza al Bene”» [Giubilei, Sta].

Padredi Michele Serrala RepubblicaLa penosa querela dei figli di Vincenzo Muccioli ai produttori della serie tivù su loro padre fa pensare.Fa pensare all’incapacità di metabolizzare la nostra storia, della quale San Patrignano è parte. Al rifiuto di accettare i chiaroscuri in un Paese enfatico e fazioso, nel quale si è beati oppure farabutti, essendo invece, la maggior parte degli umani, entrambe le cose.Ho visto Sanpa e il grande pregio del racconto è che le comprende entrambe, queste cose.Difesi Muccioli dai suoi linciatori (era il 1995) dicendo che non mi piaceva, ma che aveva dei meriti evidenti. Il primo dei suoi meriti fu agire da Padre mentre i padri balbettavano. Il primo dei suoi demeriti fu sentirsi Padre al punto di sequestrare i figli, brutalizzarli, considerarli suoi discepoli, costringerli a vomitare il loro errore con la faccia riversa e le catene alle caviglie.«Il drogato, nella lettura di San Patrignano, altri non è che il disobbediente. La terapia, dunque, non può essere che l’obbedienza. Ed è per questo che Muccioli piace alla destra ed è stato, a modo suo, un grande uomo di destra». Questa fu la mia lettura un quarto di secolo fa (su Cuore). La confermo, sono contento di averlo scritto nel fuoco della polemica. Muccioli era appena morto. «Grande uomo di destra» è anche il Muccioli che esce da Sanpa. Potente, passionale, sbrigativo, decisamente ottuso nella divisione tra bene e male.Che vogliono, ancora, i figli di Vincenzo? Che si dica tutti quanti, in coro, che la sola virtù risiede nella disciplina, nell’obbedienza al patriarca?No, non lo diciamo, e non lo diciamo perché pensiamo altrimenti. Pensiamo altrimenti: chissà se è un concetto, questo, che possa essere infine capito.Michele Serra

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.