L’autobiografia nei servizi residenziali, citazione da: Luciana QUAIA, L’autobiografia nei servizi residenziali. Condurre laboratori di gruppo. Metodi, consigli pratici, strumenti, Maggioli editore, 2019

Ricordare chi si è stati, ritessere la trama della propria vita, rimaneggiare e riattualizzare momenti del tempo addietro possono essere strumenti curativi in periodi esistenziali in cui accadono episodi cupi, bui, di frattura. 
Raccontarsi a chi possa ascoltare e condividere il racconto aiuta a lenire ciò che angustia e contribuisce a dare sollievo, in quanto la narrazione dei ricordi rende il soggetto consapevole attore di un progetto di vita; rinnova il calore del rapporto con se stessi e gli altri attraverso condivisioni intime di sensazioni contrastanti; sorprende nello scoprire come ognuno, altro da sé, grazie allo scambio di storie di desiderio, paura, mistero, rabbia, sofferenza, mostri di scontrarsi con le identiche sfide che la vita propone.

Il tempo dei ricordi è l’impareggiabile strumento che sprona l’essere umano a vedersi come è, dietro la maschera che talvolta il palcoscenico impone. Ed è anche una forma di cura di sé, poiché nel percorso autobiografico si assiste a un’innovazione del proprio vissuto, di svolta della propria esistenza, di avvio di un io che sia più sé anche nel segmento, lungo o breve che sia, di vita che ha di fronte.

vai alla scheda dell’editore:

https://www.maggiolieditore.it/l-autobiografia-nei-servizi-residenziali.html

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.