Psicoanalisi e giustizia. Le diverse declinazioni di un rapporto complesso – FrancoAngeli, 2022

vai alla scheda dell’editore

https://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?CodiceLibro=1215.3.19

Il libro si rivolge agli addetti ai lavori che si occupano di psicologia e psichiatria forense, ma anche ai neofiti, che necessitano sia di informazioni che di decifrare, attraverso la prospettiva psicoanalitica, il proprio coinvolgimento emotivo; e infine anche agli utenti che, trovandosi all’improvviso in Tribunale, come le coppie che si separano, faticano a orientarsi e a comprendere cosa stia loro accadendo.
 
 

Presentazione del volume

Qual è l’esperienza dello psicoanalista che si avventura nel mondo giuridico?
E la teoria e il modello interno di lavoro dello psicoanalista possono contribuire all’arricchimento di possibili chiavi di lettura nei complessi ambiti della giustizia?
Questo volume, inserendosi nel dibattito sull’estensione del metodo psicoanalitico al di fuori della stanza d’analisi, dà voce agli psicoanalisti che si sono cimentati in questo settore, mostrando come il metodo psicoanalitico possa rappresentare uno strumento di lettura, di sostegno e di apertura riparativa, anche nelle situazioni al limite, nei tribunali, nelle carceri e in tutte le declinazioni delle istituzioni giudiziarie, facilitando uno sbocco trasformativo.
Il libro si rivolge agli addetti ai lavori che si occupano di psicologia e psichiatria forense ma anche ai neofiti, che necessitano sia di informazioni sia di decifrare, attraverso la prospettiva psicoanalitica, il proprio coinvolgimento emotivo; e infine anche agli utenti che, trovandosi all’improvviso in tribunale, come le coppie che si separano, faticano ad orientarsi e a comprendere cosa stia loro accadendo.

Maria Naccari Carlizzi
, neuropsichiatra infantile, membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana e dell’International Psycoanalytical Association, esperta SPI/IPA in psicoanalisi del bambino/adolescente. Co-coordinatore della Commissione Nazionale SPI Psicoanalisi e Giustizia. CTU e perito del Tribunale, della CA e del Tribunale per i Minorenni. Professore a contratto di Neuropsichiatria infantile presso la Laurea Magistrale in Psicologia, Università di Genova.

Renata Rizzitelli
, psicologa, psicoterapeuta, membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana e dell’International Psycoanalytical Association, esperta SPI/IPA in psicoanalisi del bambino/adolescente. Co-coordinatore della Commissione Nazionale SPI Psicoanalisi e Giustizia. Giudice Onorario del Tribunale per i Minorenni di Genova, CTU e perito del Tribunale Civile, Penale e per i Minorenni. Referente per l’organizzazione dei “laboratori di psicoanalisi” per gli studenti del corso di laurea in Psicologia, Università di Genova.

 

Indice

Sarantis Thanopulos, Prefazione
Anna Maria Nicolò, Introduzione. Il dialogo tra psicoanalisi e giustizia
Maria Naccari Carlizzi, Renata Rizzitelli, La Commissione Psicoanalisi e Giustizia
Parte I. Estensione della psicoanalisi: esperienze del perito forense e del consulente tecnico d’ufficio nelle separazioni coniugali conflittuali
Maria Naccari Carlizzi, Renata Rizzitelli, Introduzione
Renata Rizzitelli, 
La separazione coniugale: il contributo della psicoanalisi
Maria Naccari Carlizzi, Coppie e famiglie in Tribunale. La CTU trasformativa: dalla fotografia del conflitto alla trasformazione delle configurazioni psichiche individuali e familiari
Loredana Palaziol, Lo psicoanalista in Tribunale. Alcune riflessioni sulla metodologia e la deontologia peritali
Andrea Marzi, Il piede su due staffe: la psicoanalisi e l’ambivalenza del perito
Luciana Mongiovì, 
CTU, separazioni e coppia genitoriale. Proposte di “pensabilità” attraverso il vertice psicoanalitico
Parte II. Estensione della psicoanalisi: l’ascolto da parte del Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni. Rendere pensabili situazioni al limite, quando la distruttività invade il campo psicologico
Maria Naccari Carlizzi, Renata Rizzitelli, Introduzione
Maria Grazia Fusacchia, 
Filiazioni traumatiche: legami da sciogliere, legami da curare
Noè Loiacono, 
Lo psicoanalista Giudice Onorario nella Istituzione Giudiziaria Minorile. L’ascolto del minore
Valeria Agostinelli, Il contributo del pensiero psicoanalitico e dell’assetto interno dello psicoanalista nel ruolo di magistrato onorario minorile
Parte III. Estensione della psicoanalisi: esperienze nell’Istituzione carceraria e nella comprensione della violenza e devianza minorile. Il lato oscuro della rinuncia alla libertà e ad una giovinezza spensierata
Maria Naccari Carlizzi, Renata Rizzitelli, Introduzione
Massimo De Mari, 
Il lavoro dello psicoanalista in carcere tra paradossi e aperture di pensiero possibili
Ugo Sabatello, 
Imputabilità e adolescenza
Cinzia Miniotti, Appendice. La struttura della Giustizia e dei Tribunali
Gli autori.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.