Le crisi adottive: una opportunità – FrancoAngeli, 2022

vai alla scheda dell’editore:

https://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?CodiceLibro=98.21

Partendo dai temi della ricerca delle origini e del rapporto con la scuola, questo libro presenta idee e prassi – maturate nell’ambito del Progetto di sostegno al post-adozione e alle crisi adottive della Regione Lazio– per intervenire a sostegno delle famiglie adottive, che affrontano periodi particolarmente critici e complessi, e degli operatori coinvolti. Il libro racconta questo processo, dal monitoraggio delle adozioni, attraverso il lavoro clinico con gli utenti e quello di supervisione con gli operatori, per arrivare ad alcune riflessioni metodologiche.

Presentazione del volume

Questo libro è pensato per condividere quanto è stato realizzato, dall’ottobre 2018 al dicembre 2020, nell’ambito del Progetto di sostegno al post-adozione e alle crisi adottive della Regione Lazio, una iniziativa nata per rispondere ai bisogni delle famiglie adottive che affrontano periodi particolarmente critici e complessi. Fil rouge del lavoro è il concetto che ogni “crisi” possa essere un passaggio evolutivo della famiglia, del servizio, del sistema e possa essere vista come un’opportunità per orientarsi nel territorio del cambiamento.
Partendo dai temi della ricerca delle origini e del rapporto con la scuola, sono scaturite idee e prassi per intervenire a sostegno delle famiglie adottive e degli operatori coinvolti.
Il libro racconta questo processo, dal monitoraggio delle adozioni, attraverso il lavoro clinico con gli utenti e quello di supervisione con gli operatori, per arrivare ad alcune riflessioni metodologiche.
Come il Progetto, il libro si presenta multiforme, eterogeneo, aperto, dando spazio al maggior numero possibile di voci (servizi, enti autorizzati, giudici onorari, insegnanti, associazionismo familiare, supervisori e clinici), con stili e punti di vista diversi, con posizioni non sempre coincidenti, che propongono domande più che offrire risposte. Una lettura complessa e stimolante, che invita il lettore a riflettere senza preconcetti e a valutare le proprie emozioni sul tema.
Leonardo Luzzatto, psicologo, psicoanalista S.P.I. e I.P.A., coordinatore del G.I.L. Adozioni della ASL Roma 2, dal 2018 è responsabile del Progetto di Sostegno al Post-adozione e alle Crisi Adottive della Regione Lazio.
Anna Guerrieri, professoressa di Matematica dell’Università dell’Aquila, è attiva da anni nel contesto dell’associazionismo familiare adottivo ed è commissaria CAI. Dal 2018 fa parte del Progetto di Sostegno al Postadozione e alle Crisi Adottive della Regione Lazio.
Emanuela Cedroni, assistente sociale specialista, è stata referente distrettuale del “Centro Famiglia” comunale e coordinatrice del G.I.L. Adozioni della Asl Roma 3. Ha fatto parte del Gruppo di Coordinamento Regionale Adozioni presso la Regione Lazio.

Indice

Presentazioni
Leonardo LuzzattoAnna Guerrieri, Emanuela Cedroni, IntroduzioneParte I. Dalle crisi al progetto: le questioni generali
Emanuela Cedroni, Famiglie adottive e contesto
Cosmo Strozza, Salvatore Strozza, Le adozioni nel Lazio nell’anno del COVID (2020)
Leonardo Luzzatto, Il progetto sul post-adozione e le crisi adottive della Regione Lazio
Leonardo Luzzatto,
 Eleonora Nardò, Crisi adottive nel Lazio: una opportunità?
Leonardo Luzzatto, Concetta Panarello, I bambini allontanati: crisi insuperabili?
Parte II. Il lavoro clinico con gli utenti
Leonardo Luzzatto, Paola Re, L’approccio clinico nel lavoro per l’adozione
Pietrina Guglietti, I gruppi di sostegno alla genitorialità adottiva
Simona Iocca, Le terapie familiari e di coppia
Ilaria Giordani, Le terapie individuali di bambini e adolescenti
La valutazione dell’efficacia degli interventi
Fabio Antonelli, Il punto di vista delle famiglie
Parte III. Gli operatori riflettono sul lavoro: le supervisioni
Leonardo Luzzatto, L’Originario nell’adozione
Tre casi in supervisione sul tema delle origini
(Stefania Chiapponi, Daiana Campagna, Giuseppina Pepe, Carla Busato Barbaglio, Nuovi sguardi; Daniela Cimmino, Leonardo Luzzatto, Eleonora Evangelisti, Ugo Sabatello, Valentin: una problematica adozione aperta; Erika Ceccarini, Francesca Diamanti, Maria Rupil, Due figlie alla ricerca del materno; Valeria Palano, La ricerca delle origini internazionali)
Anna Guerrieri, 
Apprendere e disapprendere
Tre casi in supervisione sul tema della scuola
(Antonella Brunelli, Angela Maria Marota, Francesco Marchianò, Paolo; Guido Berdini, Roberta Lombardi, Il caso di Omar; Simonetta Fiorentini, Elena Centrella, Viola e il cuore diviso; Amalia Minichiello, Alessandra Paradisi, Le insegnanti commentano)
Leonardo Luzzatto, Anna Guerrieri, 
Origini, scuola, crisiGiudici Onorari e Enti Autorizzati nel Progetto
(Alessia Caricato, Vanessa Carocci, Alfio Di Mambro, Vittoria Anna Manolio, Bombina Nigro, Ottavia Pennisi, I Giudici Onorari nel Progetto: il senso della partecipazione alle supervisioni; Valeria Palano, Maria Virgillito, Gli EEAA e il senso di stare in rete e di stare nelle supervisioni)
Parte IV. La riflessione metodologica
Leonardo Luzzatto, Riflettere sul metodo
Pietrina Guglietti, Sonia Neudam, Carla Busato Barbaglio, Elena Centrella, Roberto Callegari, Il case-managing: un webinar
Emanuela Cedroni,
 Daniela Cimmino, Il punto di vista del servizio sociale sul case-managing
Giulio Cesare Zavattini, Una metodologia per le supervisioni: riflessioni in progress
Leonardo Luzzatto, Anna Guerrieri, Emanuela Cedroni, 
Considerazioni conclusiveRiferimenti bibliografici
Notizie sugli autori.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.