Andrea Sani, Ciak, si pensa. Come scoprire la filosofia al cinema, Carocci editore, 2016

Il Cinema Racconta ...

vai alla scheda dell’editore: http://www.carocci.it/index.php?option=com_carocci&Itemid=72&task=schedalibro&isbn=9788843082667

Il libro propone una riflessione sul rapporto che lega il cinema alla filosofia. Individua, infatti, delle risposte che appartengono alla storia del pensiero filosofico partendo dall’esperienza visiva, emotiva e cognitiva offerta da film particolarmente significativi. Alcune pellicole analizzate in questa chiave sono ormai dei classici, come, per esempio, le opere di Alfred Hitchcock e di Stanley Kubrick; altre, invece, sono più recenti, come Hereafter (2010) di Clint Eastwood, A Dangerous Method (2011) di David Cronenberg o Interstellar (2014) di Christopher Nolan. I film sono discussi all’interno di capitoli che corrispondono alle varie discipline filosofiche, come la metafisica, l’etica, l’estetica, la gnoseologia, la filosofia della mente e la filosofia della scienza. Un’ampia parte è dedicata anche alla relazione tra cinema, psicoanalisi e psicologia analitica.

Introduzione. Concettimmagine e universali fantastici
Il valore filosofico delle immagini
Filosofi a illustrata
Concettidea e concettimmagine
Esperimenti mentali
Vico e gli universali…

View original post 198 altre parole

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.