Di Lazzaro Paola, Pallone Giordana, Com’è successo. Una Repubblica in crisi parola per larola, Fandango , 2022

vai a un estratto pubblicato in Domani, 11 dicembre 2022:

https://www.editorialedomani.it/idee/cultura/la-lingua-dei-politici-ora-non-e-piu-semplice-ma-semplificata-ytm5cfde

  • Tutto inizia con Berlusconi, che porta la lingua della pubblicità in politica: il meccanismo è quello di fingere di porsi al livello dell’interlocutore. 
  • La lingua che si usa, dagli anni Novanta in poi, non è semplice ma semplificata. Le parole non diventano più chiare, ma vuote e sempre più indirizzate alla pancia degli elettori
  • In questo, ha fatto scuola la Lega di Umberto Bossi, il senatùr in canottiera che porta dialetto e frasi a effetto. Il suo successore Matteo Salvini invece diventa maestro nel comunicare sulla base delle oscillazioni dell’opinione pubblica

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.