L’Istat celebra i 150 anni dell’Unità nazionale

L'Istat per i 150 anni
Stampa il testo Ingrandisci il testo

L’Istat celebra i 150 anni dell’Unità nazionale

L’Istat partecipa alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia con un fitto programma per raccontare il cammino che il Paese ha percorso fino ad oggi.

Si comincia, alla fine di marzo, con la collaborazione alla mostra “Regioni e Testimonianze D’ITALIA” al Vittoriano, per la quale l’Istat ha predisposto grafici statistici con visualizzazioni dinamiche consultabili anche da postazioni interattive.

Si sta realizzando un’edizione speciale di Italia in cifre, che ogni anno fornisce una fotografia sintetica del Paese e che, nell’edizione 2011, presenta anche dati storici per comprendere le trasformazioni di questi 150 anni.

È disponibile la biblioteca storica digitale e sono in elaborazione il Sommario di statistiche storiche dal 1861 al 2010 e il Data Warehouse di serie storiche.

Si segnalano inoltre il recupero e riordino dell’Archivio storico dell’Istat; il dizionario biografico degli statistici; l’aggiornamento della bibliografia di storia della statistica italiana.

Il 15 marzo sono stati pubblicati i bandi per due borse di studio per giovani ricercatori sul trattamento di dati in serie storica e sull’utilizzo di fonti documentarie di tipo statistico per la storia contemporanea.

Sono in programma anche altre iniziative che consentiranno di analizzare il percorso effettuato fin qui da diverse Regioni del Paese, come il Nuovo sistema di diffusione delle statistiche regionali; il Sistat – Sistema informativo sulle trasformazioni amministrative e territoriali; i convegni regionali; il progetto di un volume su omogeneità/disomogeneità regionali.

I prodotti presentati in occasione delle celebrazioni sono disponibili in quest’area web dedicata, accessibile anche dal sito www.italiaunita150.it curato dalla Presidenza del Consiglio

da: L’Istat celebra i 150 anni dell’Unità nazionale.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.