«Montezemolo entrerà in politica», «L’INTENTO È INTERCETTARE I VOTI DEL 40-50% DI OPINIONE PUBBLICA CHE NON VA PIÙ ALLE URNE» – Corriere della Sera

Cacciari a Radio Popolare: «Il presidente della Ferrari sta lavorando al simbolo e al nome del suo partito»

MILANO – L’ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari che ha annunciato in un’intervista a Radio Popolare la decisione di Luca Cordero di entrare in politica, ha spiegato anche il progetto politico del presidente della Ferrari.

LA SPIEGAZIONE – «Credo – ha spiegato – sia quello di intercettare i voti di quell’area , del 40-50% di opinione pubblica che non va più alle urne e che non si riconosce in questo bipolarismo italiano, perché è fallito. Se Montezemolo riesce a intercettare quest’area di opinione pubblica, si colloca bene in questo vuoto politico, ha buone possibilità di candidarsi seriamente a Presidente del Consiglio. Montezemolo vuole pescare nell’elettorato deluso di Pdl, Pd e anche della Lega, che al suo interno ha anche una componente moderata».

Alla domanda se il progetto di Montezemolo non si scontra con un’area già occupata dal terzo Polo, Cacciari ha replicato: «Il Terzo Polo non ce la può fare da solo, perchè nonostante la buona volontà che ci mettono Fini, Casini e Rutelli, essi appartengono a una stagione politica che abbiamo alle spalle». Secondo il filosofo Montezemolo non si candida subito a leader di un nuovo centro moderato perchè se lo facesse: «Si giocherebbe solo la sua immagine e di pochi altri, quindi prende tempo. Lui pensa che avendo più tempo può rafforzare la sua rete organizzativa e io so che lo sta facendo in molte regioni».

L’ex sindaco di Venezia ha anche spiegato che si sta lavorando al simbolo e al nome: «A me piaceva molto “Partito della Nazione” tirato fuori e poi abbandonato da Casini. Certo è, comunque, che nel simbolo di Montezemolo ci devono essere richiami sia nazionali che internazionali, ai veri valori dell’Italia. Basta con le parole Futuro e Democratici».

da: «Montezemolo entrerà in politica» – Corriere della Sera.

5 commenti

  1. Dubito si presenterà “Coram populi”, perchè l’evento “Migranti”,le conseguenze a breve e medio termine lo costringerebbe a prendere una posizione ufficiale, esprimere, lui uomo d’azione o percepito come tale, una proposta, una soluzione e non solo critiche. Il popolo è stufo e preoccupato, il popolo pensa Okkey solidarietà, okkey accoglienza, okkey pazienza, MA: quanto costa, chi paga? Altro pericolo incombente è che i nuovi arrivati, considerata la mancanza di lavoro si arrangino in altri modi,primo dei quali sostituirsi nelle attività facili a chi il territorio presiede già, vedasi Ganesi,Marocchini, Rumeni che presidiano le nostre strade vendendo di tutto e di più.
    Montezemolo sceglierebbe un momento così difficile per proporsi come “Salvatore” o alternativa logica e raccogliere il consenso dei disaffezionati della politica ec. ec.??
    Sarebbe un atto di grande coraggio
    Mah! Osserviamo con grande interesse.

    "Mi piace"

  2. Mah? Leggo gli altri post e accentuo l’interesse, gli ingredienti ci sono: l’ideologo Massimo, il comunicatore Montezemolo, l’allestimento del sistema organizzativo e comunicazione, (hanno un sito?). Intanto la Legaproponeuna specie di “guardia nazionale/territoriale” e in anticiposu tutti coglie il malumore e i diffusi, veri, bisogni dei sudditi. Trattandosi di Montezemolo i fondi non dovrebbero mancare.
    Speriamo di non vedere più su striscia, gli ordinari casi di clepto-crazia, inefficenza, incapacità, insipienza eccetera. Auguri a chi ci prova!
    Attendiamo notizie.
    Ciao Paolo e buoni giorni
    Emilio

    "Mi piace"

  3. omissis, ” ai veri valori dell’Italia”. Quali per piacere? A me non li ha mai comunicati/insegnati/raccontati nessuno. Prova a chiedere alla gente comune:quali sono i “Valori”, dell’Italia??
    Non (Tu), rimarrai sorpreso.

    Fammi sapere!

    Buonaserata!

    E.

    "Mi piace"

  4. veri valori dell’italia? il paesaggio, la pittura dal rinascimeneto in avanti … insomma la cultura

    quanto a montezemolo il sito è: http://www.italiafutura.it/
    la sfida al nord è quasi impossibile. gli etnoterritoriali della laega presidiano l’analfetismo diffuso. ma anche quelli sono voti. e la lega è forte, purtroppo
    ciao
    paolo

    "Mi piace"

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.