Patrizia Taccani parla di “lavoro di cura e del libro FERITE INVISIBILI 8 (FrancoAngeli editore) | Gazzetta D’Alba

Parliamo con Patrizia Taccani. Psicologa e saggista, ha da poco pubblicato il volume Le ferite invisibili: il maltrattamento psicologico nella relazione tra caregiver e anziano (Franco Angeli, 2011). Taccani è relatrice al convegno albese di oggi, 20 novembre, ore 15, presso la Biblioteca civica.

Le famiglie con una persona non autosufficiente affogano nell’abbandono. Che cosa ne pensa, Taccani?

«Il lavoro di cura è un compito complesso, che si articola lungo molteplici dimensioni: relazionale, emotiva, etica, medica. Sia i pazienti non autosufficienti che i loro familiari non avrebbero bisogno di esclusivo sostegno pratico, ma anche psicologico. Eppure, le strutture e i servizi vengono a mancare. Gli operatori del settore socioassistenziale e terapeutico sono sempre in trincea, soverchiati dalla richiesta e dall’esiguità di personale».

vai a tutta l’intervista    Un peso scaricato tutto sulle famiglie | Gazzetta D’Alba.

Un commento

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.