Arnaldo Bagnasco – Intervista a Vittorio Gregotti

Torno al caso di Milano che conosco abbastanza bene, ma anche ad altri come Roma, che pure ha l’area comunale più grande di tutt’Europa, dove ci siamo occupati del progetto della centralità di Acilia, presso Ostia antica. Penso che la proposta delle centralità fosse molto interessante perché poneva il problema della ristrutturazione delle periferie in modo nuovo, un’idea di trasformazione sul modello del «centro storico», cioè multifunzionale, con una composizione multisociale e con la presenza anche di alcuni servizi eccezionali, che rendano necessario il rapporto tra quel punto esterno e il centro. Questo sarebbe un modo ragionevole per trasformare le periferie delle città europee. Abbiamo sperimentato tutto questo, credo positivamente, nella realizzazione di Milano Bicocca.

…..

La rivista il Mulino: Arnaldo Bagnasco – Intervista a Vittorio Gregotti.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.