MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

Home » POLITICA E SCIENZE POLITICHE » POLITICA ITALIANA » Grillismo e antipolitica » grillismo e (anti) politica dei 5 stelle: La Raggi Story domina quasi tutte le prime pagine. …. Corriere della Sera: “Raggi, il caso della polizza”. Repubblica: “Nuove accuse, Raggi in bilico”. La Stampa: “Polizza segreta, la Raggi rischia le dimissioni”

grillismo e (anti) politica dei 5 stelle: La Raggi Story domina quasi tutte le prime pagine. …. Corriere della Sera: “Raggi, il caso della polizza”. Repubblica: “Nuove accuse, Raggi in bilico”. La Stampa: “Polizza segreta, la Raggi rischia le dimissioni”

dal FOGLIO:

Una polizza in Campidoglio. La Raggi ha una polizza, Roma un sindaco già bruciato sette mesi dopo il voto. Governare il Campidoglio è difficile, farlo mettendo in piedi una giunta da romanzetto rosa è impossibile. Costruire il clan in politica è normale, ma farne un intreccio tra Gossip Girl e “Il Presidente” di George Simenon è un’impresa letteraria degna del trio Zucker-Abrahams-Zucker, quelli de “L’Aereo più pazzo del mondo”. E’ lo sprofondo della Gran Risata. La caduta del Campidoglio a 5 Stelle alla fine sarà digerita dai militanti per una ragione semplice: è la vicenda eccezionale di un intreccio personale che dal privato è passato al pubblico senza la mediazione della politica. E’ il prezzo che si paga al non-partito, alla selezione da like, alla caciara elettronica che nel caso di Roma si è tradotta in una tragicomica anarchia locale. La discussione non è sulla qualità dell’amministrazione Raggi – che non esiste – ma sulla compagnia di giro, il quadro cospiratorio de borgata, la sua cifra da snapchat dei sette colli, il messaggio del grillismo romano che si autodistrugge. E’ un punto sul quale Grillo sa di dover riflettere, il suo movimento non rischia lo scioglimento, la scissione, l’estinzione, quelle sono cose che accadono nella vita politica “normale”, la singolarità del suo movimento nella Capitale (e fuori) si squaderna in sceneggiatura grottesca e iperbole, perfino nei nomi dei protagonisti l’assemblaggio dei caratteri si risolve in una scrittura che diventa surreale con un tocco di Harmony, rose e spine: entra Raggi! Esce Romeo! Compare Marra! Sparisce Frongia! Roma è trippa e fritti, da tempo non è il paese reale ma la rappresentazione del suo lato da commedia orgiastica che diventa parodia di se stessa: l’assicurazione a sua insaputa. E’ la post-politica, raccogliere gli scontenti non obbliga a farne dei contenti. Assicurati e non rassicurati.


Giornali italiani. La Raggi Story domina quasi tutte le prime pagine. ….  Corriere della Sera che fa un titolo da calcolo attuariale: “Raggi, il caso della polizza”. Repubblica fa un passo avanti, si proietta nel domani: “Nuove accuse, Raggi in bilico”. La Stampa piazza un titolo di taglio di simile fattura: “Polizza segreta, la Raggi rischia le dimissioni”. Polizza segreta, che spettacolo. Il Messaggero resta nella fase da venditore di prodotti finanziari basic: “Una polizza inguaia la Raggi”.  Il Foglio fa la road map del sottosopra in corso: “Perché inizia il conto alla rovescia per la fine di Virginia Raggi a Roma”. Libero dipinge il lato rosa della storia: “La Raggi triplicò la busta paga al capo segreteria perché era carino”. La Verità rileva il compiacimento e la trama del giustizialismo: “Metodo Berlusconi per la Raggi. E arriva pure la polizza sospetta”. Il Giornale fa il titolo migliore della giornata: “Una polizza vita uccide la Raggi”. Suonerà la campana? Vedremo.


La sindaca di Roma Virginia Raggi, già accusata di abuso d’ufficio per il caso Marra, avrebbe beneficiato di una polizza vita da 30mila euro stipulata da Salvatore Romeo, suo collaboratore poi promosso a capo della segreteria – con stipendio triplicato – fino alle dimissioni del dicembre 2016. Al momento nessun reato contestato, ma i magistrati potrebbero valutare la correttezza della nomina. Lei ha commentato: “Non ne sapevo nulla ma ho chiarito tutto. Non mi dimetterò”.


Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Classificazione degli argomenti

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.534 follower

Follow MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI on WordPress.com

Articoli Recenti

Archivi

Statistiche del Blog

  • 1,565,063 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: