Stati Uniti: Donna partorisce una bambina per il figlio gay: la prima bambina al mondo partorita da sua nonna. Vedi Rai 1 Porta Porta del 10 aprile 2019  dal 54 ° minuto

All’ospedale di Omaha, in Nebraska, Cecile Eledge, 61 anni, ha partorito una bambina concepita in vitro per conto del figlio gay Matthew, sposato con un altro gay, Elliott Dougherty.

La neonata si chiama Uma Louise Dougherty Eledge.

È la prima bambina al mondo partorita da sua nonna.

Racconta Sabadin sulla Stampa: «Matthew aveva perso il lavoro di insegnante in una scuola cattolica quando aveva deciso di sposare Elliott, un barbiere. A Omaha adottare un bambino è per una coppia gay un obiettivo irraggiungibile e così i due avevano deciso di ricorrere alla fecondazione in vitro. Matthew avrebbe fornito il materiale genetico maschile e la sorella di Elliott, Lea Yribe, avrebbe donato qualche ovulo. La madre di Matthew si era offerta di portare a termine la gravidanza nel proprio utero, nonostante l’età apparentemente troppo avanzata».

articolo in Corriere della Sera 8 aprile 2019, p. 16

vedi Rai 1 Porta Porta del 10 aprile 2019  dal 54 ° minuto

https://www.raiplay.it/video/2019/04/Porta-a-Porta-bd45850e-95ef-473a-bab4-f411f2eb4e84.html

2019-04-11_184435 (FILEminimizer)

informazioni in rete:

http://tinyurl.com/y2xowex9

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.