“Nulla sarà più come prima”. Sarà meglio, dal blog Buchi Neri di Caudio Velardi

Buchi Neri

Post molto lungo. Scusatemi

Abbiamo già detto altre volte “nulla sarà più come prima”. Almeno due negli ultimi venti anni: dopo l’assalto alle Torri Gemelle e all’indomani dello sconquasso determinato dalla crisi dei subprime. Già crisi globali, ma divampate nel cuore dell’Occidente: le esplosioni del 2001 sembravano dare ragione alla profezia di Huntington sullo scontro di civiltà in atto, il crack del 2008 fotografava un capitalismo avido e distante dal common people. Anche se diversissime tra loro, entrambe le vicende consentivano alle nostre ansie degli sbocchi in qualche modo tranquillizzanti: avevamo nemici da combattere (il fondamentalismo islamico, la finanza rapace), potevamo proteggerci dall’arrembante dimensione globale dei problemi rifugiandoci dentro le nostre presunte casematte (i valori occidentali, gli Stati-nazione, etc…). I “nulla sarà più come prima” erano delle risposte rozze e vigorose, rumorosi squilli di trombe o annunci finanche inconsapevoli: incubavano le crisi di rappresentanza, i sovranismi e i populismi che…

View original post 1.215 altre parole

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.