Il Gruppo Solidarietà festeggia il trentennale della sua attività: Quale futuro per le politiche sociali in Italia Quale ruolo per le organizzazioni di volontariato Jesi (Sala II Circoscrizione, Via san Francesco) Sabato 27 marzo 2010 ore 8.45-13.00

Il Gruppo Solidarietà festeggia il  trentennale della sua attività

 

con  il

 

convegno nazionale

 

Quale  futuro per le politiche sociali in Italia

Quale ruolo per le organizzazioni di volontariato

 

Jesi (Sala II Circoscrizione, Via san Francesco)

 Sabato  27 marzo 2010

ore 8.45-13.00

 

Programma

 

Ore 8.45, Registrazione dei partecipanti

 

Ore 9.15, Saluti delle autorità

 

Ore 9.30, 1979-2010. Volontariato e politiche sociali nell’esperienza del Gruppo Solidarietà

Fabio Ragaini, Gruppo Solidarietà

 

ore 10.00, Della giustizia e della solidarietà

Roberto Mancini, Ordinario di filosofia teoretica, Università di Macerata

 

ore 10.30, Il welfare futuro. Le politiche irrinunciabili

Tiziano Vecchiato, Direttore Fondazione Zancan, Padova

 

ore 11.00, I rischi e le sfide. Politiche sociali e terzo settore

Giacomo Panizza, Cnca – Comunità Progetto sud, Lamezia Terme (CZ)

 

ore 11.30, Politiche, diritti e cittadinanza

Samuele Animali, Difensore civico, garante minori e detenuti regione Marche

 

Ore 12.00, Dibattito

 

Ore 13.00, Conclusioni

 

L’iniziativa. Nell’estate del 1979 iniziava a nascere quello che sarebbe poi diventato il Gruppo Solidarietà. Un percorso – segnato da molti incontri    caratterizzato da una permanente attenzione alle politiche sociali ed al ruolo che le organizzazioni dei cittadini dovrebbero assumere ai fini del loro sviluppo. Il trentennale diventa un’occasione ed una opportunità per riflettere sulla nostra società, sullo stato delle politiche sociali in Italia e sul ruolo delle organizzazioni di volontariato e del settore non profit.  Una occasione di riflessione e di  approfondimento per rimarcare l’irrinunciabilità di politiche sociali a tutela dei soggetti più vulnerabili capaci di coniugare  giustizia e solidarietà, diritti e doveri sociali.

 

Note organizzative. La partecipazione è gratuita ma è obbligatoria la prenotazione da effettuare entro il 20 marzo (per telefono, fax, e-mail). Le iscrizioni si ricevono nei limiti della capienza della sala. Segreteria: Gruppo Solidarietà, Via Fornace 23, 60030 Moie di Maiolati (An). Tel e fax 0731.703327. E-mail: grusol@grusol.it. Si rilascia attestato di frequenza. La registrazione dei partecipanti verrà effettuata dalle 8.45 alle 9.00.

 

Con il patrocinio di Regione Marche, Provincia di Ancona, Comune di Jesi, Ambito territoriale sociale 9

Blogged with the Flock Browser

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.