MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

Home » 1) BISOGNI, DOMANDE, PROBLEMI » LAVORO » Politica e mercato del lavoro » Cosa sono i voucher e perché se ne parla tanto? – TPI, marzo 2017

Cosa sono i voucher e perché se ne parla tanto? – TPI, marzo 2017

….

I voucher sono dei buoni per retribuire il lavoro accessorio, cioè tutte quelle prestazioni lavorative saltuarie che non sono riconducibili a contratti di lavoro veri e propri. Il datore di lavoro, può acquistare questi buoni che servono per pagare prestazioni lavorative come ripetizioni, baby-sitting, lavoro agricolo stagionale, pulizie domestiche. Dei 10 euro del voucher, 7,50 sono quelli netti da corrispondere al lavoratore e 2,50 euro sono destinati alla copertura assicurativa e previdenziale.

Il loro acquisto può avvenire via telematica, presso gli uffici postali, presso le tabaccherie autorizzate o presso sportelli bancari abilitati. l valore nominale di 10 euro del voucher comprende un 75 per cento netto (7,50 euro) da destinare al lavoratore, e il restante 25 per cento così ripartito: 13 per cento (1,3 euro) destinato alla gestione separata Inps per i contributi.

Il 7 per cento (0,7 euro) in favore dell’Inail per l’assicurazione anti-infortuni e il rimanente 5 per cento (0,5 euro) all’Inps per la gestione del servizio voucher. Ogni voucher corrisponde al compenso minimo per un’ora di lavoro.

I compensi complessivi percepiti dal lavoratore non possono superare i 7.000 euro netti (9.333 euro lordi) nel corso di un anno. Prima delle modifiche introdotte dal Jobs Act, che innalzano il limite a 7000, i lavoratori non potevano superare i 5.000 euro netti annui, come previsto dalle liberalizzazioni introdotte dal governo Monti. Ogni committente non può comunque erogare più di 2.000 euro in voucher e deve dare comunicazione almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione lavorativa sul sito dell’Inps o mediante sms.

I lavoratori possono riscuotere i buoni attraverso varie modalità, presso gli uffici postali, tramite InpsCard, presso gli sportelli bancari o i tabaccai, a seconda di dove sono stati emessi.

Sorgente: Cosa sono i voucher e perché se ne parla tanto? – TPI

2017-03-15_002756


Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Classificazione degli argomenti

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.620 follower

Follow MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI on WordPress.com

Articoli Recenti

Archivi

Statistiche del Blog

  • 1,624,487 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: