Caro papa, tra i figli e i cani io scelgo uno scimpanzé, di Ugo Cornia in Domani, 8 gen 22

letto in edizione cartacea

cerca in:

https://www.editorialedomani.it/idee/commenti/papa-figli-cani-scimpanze-ggkrflxw

  • Il papa critica questo fatto così tipico della mia generazione di aver messo al mondo pochi figli. E se la prende con quelli che si prendono degli animali.
  • In genere se ne fanno zero, qualcuno ne fa uno, pochissimi più di uno. Se devo affrontare il mio caso, per esempio io sono stato precario quindici anni, quasi sempre senza i due stipendi estivi, delle volte anche tre, quindi un figlio per me, che sono un tipico egoista contemporaneo, mi sarebbe costato delle scelte di acquisto che probabilmente non mi sentivo di fare.
  • Invece del cane o del gatto, che sono oggettivamente così diversi da noi, non si potrebbe prendere degli scimpanzé, o dei bonobi, o anche dei gorillini? A me sarebbe sempre piaciuto vivere con uno scimpanzé, d’altronde lo faceva anche Tarzan.

 

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.