presentazione del libro IL WELFARE SOCIALE IN ITALIA, Carocci editore, Roma 10 febbraio 2015

 

Martedì 10 febbraio 2015,
ore 16. 00, presso la Fandango Incontro,
Via dei Prefetti 11, Roma

Saranno presenti gli autori Cristiano Gori, Valentina Ghetti e Rosemarie Tidoli

 

Investire in welfare, investire meglio

Quali politiche nazionali per un nuovo welfare locale?

 

Relazione introduttiva

– Cristiano Gori, Docente di Politica sociale Università Cattolica di Milano 

 

Ne discutono

– Luigi Bobba, Sottosegretario Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

– Giovanni Battista Sgritta, Professore ordinario presso la Facoltà di Scienze Statistiche de La Sapienza Università di Roma

– Raffaele Tangorra, Direttore Generale per l’inclusione e i diritti sociali al Ministero del Lavoro e Politiche Sociali

– Stefano Tassinari, Coordinatore Consulta Welfare Forum Nazionale del Terzo Settore

 

Conduce l’incontro

– Pietro Barbieri, Portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore 

 

L’incontro è occasione della presentazione del libro, C. Gori, V. Ghetti, G. Rusmini, R. Tidoli, Il welfare sociale in Italia. Realtà e prospettive, Carocci Editore, 2014

 

E’ previsto uno spazio per brevi interventi dal pubblico.

Porteranno il loro contributo i coordinatori dei gruppi di lavoro della Consulta Welfare  del Forum Nazionale del Terzo Settore.    

 

 

Per confermare la propria partecipazione scrivere alla mail: forum@forumterzosettore.it

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.