Cosa la sinistra non capisce del terrorismo islamico | di Giovanna Jacob in Tempi.it 9 maggio 2016

è certo è che la sinistra post-marxista occidentale, di cui il Pd è uno dei tanti partiti di riferimento, ha più simpatia per i non bianchi del terzo mondo che per i bianchi occidentali. Infatti la sinistra guarda ai non bianchi del terzo mondo come ai nuovi “proletari sfruttati” e agli bianchi occidentali come ai nuovi “borghesi capitalisti sfruttatori”. Perché mai i partiti della sinistra post-marxista, in tutti i paesi occidentali, cercano di incentivare con ogni mezzo l’immigrazione dai paesi del terzo mondo se non perché sperano che gli immigrati finiscano al più presto di disintegrare dall’interno l’odiata società borghese-capitalista con i suoi odiati valori borghesi-capitalisti (lo ha confessato un vecchio laburista inglese) e votino per pure per loro? Avendo perso elettori in casa, la sinistra li deve importare dal terzo mondo. E per assicurarsi che gli elettori d’importazione non sentano la tentazione di votare per qualche altro partito, i partiti di sinistra cercano sempre di infilare all’interno delle loro liste elettorali qualche immigrato. Il Pd milanese ha infilato nella sua lista una immigrata di origine mediorientale che professa la religione islamica

non hanno per l’islam la stessa avversione che hanno per il cristianesimo. Non è affatto un caso che i media ufficiali (tutti occupati con gramsciana determinazione da giornalisti di sinistra) parlino il meno possibile o non parlino affatto del vero e proprio genocidio dei cristiani che i musulmani stanno portando a termine nei paesi del vicino oriente. Ad esempio, il giorno di Pasqua a Lahore, Pakistan, un kamikaze si è fatto esplodere in un parco, uccidendo 72 persone, fra cui 30 bambini. Perché i 30 bambini più i 42 adulti dilaniati a Lahore hanno fatto meno notizia dei 37 morti di Bruxelles? La risposta ufficiale è che il Pakistan è lontano mentre il Belgio è vicino. La vera risposta è che a Bruxelles i terroristi hanno voluto colpire dei cittadini occidentali qualunque, senza fare distinzioni fra cristiani e non cristiani, mentre a Lahore i terroristi hanno voluto colpire esplicitamente dei cristiani.

Leggi di Più: La sinistra non capisce del terrorismo islamico | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

Leggi di Più: La sinistra non capisce del terrorismo islamico | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

Sorgente: La sinistra non capisce del terrorismo islamico | Tempi.it

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.