Partiti e coalizioni

La decisione del tribunale di sorveglianza di Milano che riabilita Silvio Berlusconi, restituendogli l’agibilità politica, 14 maggio 2018

La decisione del tribunale di sorveglianza di Milano che riabilita Silvio Berlusconi, restituendogli l’agibilità politica, viene oggi depositata in segreteria. Poi, scrive Giuseppe Guastella sul Corriere della Sera, «sarà esaminata da un sostituto della Procura generale. “Leggeremo e valuteremo”, annuncia il pg, Roberto Alfonso, ma nella sorveglianza non ricordano che in casi analoghi la Procura abbia fatto opposizione entro i 15 giorni previsti dalla legge».
Berlusconi quindi può tornare in parlamento e lo può fare sin da oggi. Basta che un qualsiasi parlamentare di Fi dia le dimissioni alla camera o al senato. «A quel punto – scrive Giusppe Alberto Facci sul Corriere della Sera –sarebbe opportuno indire le elezioni suppletive come previsto dal Dpr 361 del 1957. Ad Arcore fanno già di conto: al momento non ci sono seggi uninominali vacanti e nelle stanze di villa San Martino si guarda già a chi potrebbe immolarsi per il ritorno dell’ex premier o a chi molto presto potrebbe lasciare perché ripagato da un incarico prestigioso» (leggi qui).

via Anteprima – La spremuta di giornali di Giorgio Dell’Arti

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...