A Lodi, l’indagine Fake onlus ha portato all’arresto di 11 persone che gestivano quattro onlus (Volontari senza frontiere, Milano solidale, Amici di Madre Teresa e Area solidale): Dicevano di accogliere migranti e si intascavano i soldi pubblici, da anteprimanews, 3 luglio 2019

Dichiaravano di accogliere migranti e facevano carte false per partecipare ai bandi e ottenere fondi pubblici. Si facevano rimborsare fatture false per psicologi e mediatori culturali. Invece i soldi se…

sul variare delle opinioni degli immigrati, secondo provenienza e durata di permanenza in Italia, circa il ruolo della donna e dell’uomo nella famiglia, articolo di Simona Maria Mirabelli , in Neodemos, gennaio 2019

I migranti portano con sé cultura, valori, giudizi e pregiudizi, e non potrebbe essere diversamente. Tuttavia, questi si modificano man mano che aumenta la loro “anzianità migratoria”. Simona Maria Mirabelli offre alcuni…

i cambiamenti climatici giocano un ruolo «assolutamente significativo» nelle motivazioni di chi si mette in marcia verso l’Europa, l’America, il mondo più sviluppato (con un incremento delle richieste d’asilo fino al 146%) – in La Stampa, 31 gennaio 2019

.... Un nuovo studio appena pubblicato dalla rivista Elsevier Global Environmental Change e intitolato “Climate, conflict and forced migration”incrocia adesso i dati relativi a guerre, disastri ambientali e flussi migratori in 157 Paesi…

«Ho colpito i bimbi con calci, pugni e scopa» Il Gip del Tribunale di Napoli ha interrogato Tony Essobti Badre, il 24enne italo-marocchino reo confesso dell’omicidio del piccolo Giuseppe, figlio della compagna Valentina Casa, e delle ferite inferte alla sorellina del bimbo, Noemi, 31 gennaio 2019

«Ho colpito i bimbi con calci, pugni e scopa» Il Gip del Tribunale di Napoli ha interrogato Tony Essobti Badre, il 24enne italo-marocchino reo confesso dell’omicidio del piccolo Giuseppe, figlio…

Secondo i magistrati della Procura generale della Cassazione le nuove e restrittive regole sulla concessione dei permessi umanitari ai migranti non sono applicabili alle domande presentate prima dell’entrata in vigore del decreto – in La Stampa 23 gennaio 2019

dalla Procura generale della Cassazione il primo colpo giudiziario al decreto sicurezza, fiore all’occhiello del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Secondo i magistrati le nuove e restrittive regole sulla concessione dei…