Categoria: IMMIGRAZIONE E POLITICHE MIGRATORIE

Dal blog saperesociale.com Mi chiamo Giulia, faccio l’assistente sociale e non ne posso più di questo modo di parlare di immigrazione. Non ne posso più delle frasi violente e dei toni aggressivi, delle banalità ripetute senza pensarci, delle bugie così reiterate che diventano vere ….


Originally posted on Sapere sociale:
Mi chiamo Giulia, faccio l’assistente sociale e non ne posso più di questo modo di parlare di immigrazione. Non ne posso più delle frasi violente e dei toni aggressivi, delle banalità ripetute senza pensarci, delle bugie così reiterate che diventano vere. Non ne…

Marzio Barbagli, Non basta dare i numeri giusti sugli immigrati per fermare la paura – articolo di Annalisa Chirico il Il Foglio Il Foglio 29 agosto 2018


Per la sinistra italiana gli immigrati sono il nuovo proletariato? A sentire Marzio Barbagli, la risposta è sì. “Non dico che i progressisti ricerchino il voto degli immigrati, ma sono portati a difendere le ragioni delle fasce più deboli”, dice al Foglio il professore emerito di Sociologia all’Università […]

Il ministro dell’Interno Salvini chiude i porti a una nave carica di migranti in rotta verso l’Italia. La decisione arriva dopo il rifiuto di Malta ad accogliere l’”Aquarius” con oltre 600 profughi a bordo, rimandi ad articoli della Stampa e di anteprima.news, 11, 12, 13 giugno 2018


Il ministro dell’Interno Salvini chiude i porti a una nave carica di migranti in rotta verso l’Italia. La decisione arriva dopo il rifiuto di Malta ad accogliere l’”Aquarius” con oltre 600 profughi a bordo. Tra loro ci sono donne incinta e molti minorenni. Fabio Albanese ha parlato con […]

gli effetti delle attuali tendenze delle MIGRAZIONI. Il punto di vista di Marzio Barbagli , che ne vede gli effetti positivi, e di Marco Tarchi , che ne vede l’insosteniblità per il nostro “patrimonio immateriale”, in Corriere della Sera – La Lettura 3 giugno 2018, pagine 12 e 13


MARZIO BARBAGLI, Senza migranti aziende e famiglie soffrirebbero | in Corriere della Sera – La Lettura 3 giugno 2018   TARCHI MARCO, L’impatto di culture diverse è insostenibile, in Corriere della Sera – La Lettura, 3 giugno 2018

MARZIO BARBAGLI, Senza migranti aziende e famiglie soffrirebbero | in Corriere della Sera – La Lettura 3 giugno 2018


estratti: secondo l’autore l’immigrazione è una risorsa. Lo è stata, nei Paesi dell’Europa centrosettentrionale, negli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento, durante una fase di rapido sviluppo economico, quando milioni di immigrati occuparono i posti di lavoro creati dall’industria o lasciati liberi degli autoctoni La forte caduta della […]

Regolamento di Dublino III: regolamento UE n. 604/2013 del Parlamento europeo e del consiglio, 26 giugno 2013: stabilisce i criteri e i meccanismi di determinazione dello stato membro competente per l’esame di una domanda di protezione internazionale presentata in uno degli stati membri da un cittadino di un paese terzo o da un apolide


qui in formato dbf: Regolamento_Dublino_III punti chiave la domanda di asilo deve essere esaminata da un solo Stato membro lo Stato competente è quello dove abitano i parenti stretti del richiedente o dove ha già ricevuto un permesso di soggiorno in alternativa è lo Stato di primo ingresso […]

Immigrazione. il ministro salvini: “Terremo buono quello che ha fatto il governo precedente, perché se è riuscito a ridurre gli sbarchi, non siamo mica fessi”, 4 giugno 2018


Il ministro dell’Interno Matteo Salvini arriva in Sicilia e promette un centro di espulsione in ogni regione. Il segretario della Lega si dice indisponibile alla riforma del trattato di Dublino proposta in sede europea e offre una linea pragmatica: “Terremo buono quello che ha fatto il governo precedente, perché […]

L’APPROCCIO TRANSCULTURALE ALLA PERSONA, con Centre Minkowska di Parigi e ASGI, Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione, Corso di perfezionamento per operatori sul fronte dei richiedenti asilo, dal 21/22 settembre 2018 al 5/6 luglio 2019


Corso di perfezionamento per operatori sul fronte dei richiedenti asilo L’APPROCCIO TRANSCULTURALE ALLA PERSONA con Centre Minkowska di Parigi e ASGI, Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione Ø  dal 21/22 settembre 2018 al 5/6 luglio 2019 Ø  11 fine settimana, venerdì pomeriggio e sabato tutta la giornata Ø  Sessioni teoriche e supervisioni dell’esperienza di […]

Accogliere rifugiati e richiedenti asilo | dal sito Cesvot, novembre 2017


L’idea di scrivere un manuale per gli operatori e volontari dell’accoglienza nasce dall’esperienza maturata all’interno di due associazioni: Adif (Associazione Diritti e Frontiere) e Straniamenti. La pubblicazione ha lo scopo di promuovere una riflessione critica sul sistema di accoglienza di profughi e richiedenti asilo partendo dalla considerazione che occorra […]

cambiamenti antropologici, sociali e politici: Toby Iwobi, nigeriano, 62 anni, imprenditore, entra in Senato come eletto con la Lega (elezioni politiche del 4 marzo 2018)


entra in Senato come eletto con la Lega. Si chiama Toby Iwobi, nigeriano, 62 anni, imprenditore, lo hanno votato quelli di Spirano, nella Bassa bergamasca. Dice di essere leghista fin dai tempi di Bossi. Aggiunge: «Basta rispettare le regole. Chi arriva nel nostro Paese deve adeguarsi alla cultura […]

Corso di alta formazione – FILIS “Formatori interculturali di lingua italiana per stranieri” – XIV edizione online | Università degli studi dell’Insubria


Anno Accademico 2017/2018 CORSO DI ALTA FORMAZIONE – FILIS “FORMATORI INTERCULTURALI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI” – XIV EDIZIONE ONLINE In collaborazione con: Logo FILIS Formatori Interculturali di Lingua Italiana per Stranieri FILIS, aperto a tutti, è rivolto a quanti operano o intendono operare, in Italia o all’estero, […]

Politiche migratorie in FRANCIA: La riforma dell’immigrazione di Macron – da Il Post, 21 febbraio 2018


il governo francese del presidente Emmanuel Macron proporrà al consiglio dei ministri un disegno di legge «per un’immigrazione controllata e per un diritto di asilo effettivo»: il testo è stato criticato da tutte le organizzazioni che lavorano per i diritti umani, ma anche da alcuni deputati che fanno parte dell’attuale […]

Migranti esigono paghetta di Stato. Sit in per denunciare … il ritardo!, da blitzquotidiano.it, 22 febbraio 2018


  Migranti, migranti in Italia che esigono in piazza, con apposito sit in, la paghetta di Stato. E che protestano, denunciano addirittura…il ritardo! Il ritardo nel pagare la “diaria” ai migranti denunciato come molestia. Migranti che da ospiti si trasformano in clienti insoddisfatti. vai a Migranti esigono paghetta […]