federalismo all’italiana, GrParlamento

Un federalismo all’italiana

La commissione bicamerale per il federalismo deve esaminare i decreti attuativi della legge, già approvata dal parlamento, che istituisce i cosiddetti federalismi demaniale e fiscale. Il testo va varato entro due anni dal si’ delle camere, ovvero entro il 21 maggio 2011. Il governo, che dovrà varare una trentina di decreti, deve fare propri i rilievi della commissione bicamerale istituita appositamente per il tema del federalismo. Si tratta di norme che non modificano la costituzione, ma aumentano il potere delle regioni e degli altri enti locali. Sono molti i libri, usciti quest’anno, che parlano di federalismo. Dai testi piu’ tecnici, quelli delle case editrici giuridiche come la Cedam o la Giuffré, che illustrano le riforme, a quelli piu’ politici, che illustrano gli ipotetici effetti della riforma, (e qui ci sono testi favorevoli e contrari). Noi ci affidiamo ad un tecnico, per chiedergli un parere il piu’ possibile super partes. Sentiamo il professor Marcello Fedele, docente di sociologia dei fenomeni politici all’università La Sapienza di Roma, autore per Donzelli di Né uniti né divisi, Le due anime di un federalismo all’italiana. sul tema segnaliamo anche: Federalismo e crescita: è possibile una relazione virtuosa?, AAVV, Franco Angeli. Si diceva poi dei testi piu’ di parte, vi segnaliamo a favore: Contro gli statosauri. Perché il federalismo ci vuole, di Stefano Magini, Albatros, piu’ dubbioso è Agazio Loiero, nella sua Autointervista sul federalismo, Rubbettino. Ricordiamo che il presidente Cossiga prima di morire aveva presentato una proposta di riforma costituzionale per dare alla Sardegna poteri speciali, segnaliamo un testo che parla appunto delle proposte degli autonomisti sardi, si intitola Camineras. Cale soberania?, AAVV, Condaghes. Nell’intervista si parla del ministro Giulio Tremonti, di cui ricordiamo, La paura e la speranza, Mondadori e Lo Stato criminogeno, Laterza. In generale nei paesi occidentali lo Stato demanda alcuni servizi ai privati. Un’analisi di questi cambiamenti è contenuta nel volume collettivo “L’Etat démantelé”, pubblicato dalle edizioni La Découverte di Parigi e coordinato da Laurent Bonelli, docente di scienze politiche all’università di Parigi 10 Nanterre. Giancarlo Rossi lo ha intervistato. Esordii nella mia carriera di giustiziere di Sua Santità, impiccando e squartando a Foligno Nicola Gentilucci, un giovinotto che, tratto dalla gelosia, aveva ucciso prima un prete e il suo cocchiere, poi, costretto a buttarsi alla macchia, grassato due frati. Queste le prime righe delle Memorie di un carnefice scritte da lui stesso (Incontri Editrice, un libro ottocentesco ripubblicato quest’anno, che ripercorre tutte le esecuzioni capitali avvenute nella Roma papalina dal 1797 al 1867, esecuzioni che videro come protagonista il celebre mastro Titta, un bottegaio di borgo Sant’Angelo, incaricato fino a tardissima età di svolgere le mansioni di boia. Sentiamo il giornalista Nicola Calessi, curatore del testo, uscito in una collana di testi senza diritto d’autore. Un bilancio del secolo appena trascorso è contenuto nella versione italiana dell’Atlante di e Monde diplomatique, la piu importante rivista di geopolitica francese. Il numero dell’atlante di quest’anno è intitolato Contro storia del XXI secolo, ed è in uscita presso Manifesto Libri. Giancarlo Rossi ha intervistato Dominique Vidal, curatore dell’Atlante. Restiamo in tema di interpretazioni generali della politica e della società globali, dal passato recente andiamo al presente con l’ultimo saggio di un grande studioso. Si intitola “Tramonto globale” l’ultima raccolta di saggi, pubblicata dalla Firenze University Press, di Danilo Zolo, già docente di filosofia del diritto e filosofia del diritto internazionale presso l’università di Firenze. Giancarlo Rossi ha intervistato l’autore.

da: GrParlamento.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.