Roberto Albano , Marilena Dellavalle (a cura di), Organizzare il servizio sociale. Nodi interpretativi e strumenti di analisi per gli assistenti sociali, FrancoAngeli, 2013

Organizzare il servizio sociale. Nodi interpretativi e strumenti di analisi per gli assistenti sociali
Contributi
Annamaria Campanini, Ylenia Curzi, Tommaso Maria Fabbri, Maurizio Motta, Stefania Palmisano
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati

pp. 272,      1a edizione  2013   (Codice editore 1168.2.8

dellavalle

Roberto Albano, Marilena Dellavalle, Introduzione


Parte I. Concetti per l’analisi della regolazione organizzativa


Roberto Albano, Razionalità e regolazione organizzativa
(Introduzione: concepire l’organizzazione come processo; Contro il dualismo azione/struttura organizzativa; L’azione organizzativa come forma dell’agire sociale; La cooperazione come genesi dell’azione organizzativa; Razionalità individuale e razionalità dei processi organizzativi; La partecipazione degli individui all’azione organizzativa; La razionalità organizzativa a fronte dell’incertezza; Scelte organizzative e ricadute sugli individui; Conclusioni)


Stefania Palmisano, Azione organizzativa e contesto istituzionale
(Introduzione: la rinascita dell’analisi istituzionale nelle scienze sociali; Gli approcci istituzionali contemporanei; La cassetta degli attrezzi del neoistituzionalismo organizzativo; Ciclo di vita del campo organizzativo e tipi di isomorfismo; Una critica al neoistituzionalismo. La teoria dell’impresa basata sulle risorse; Esempi di ricerche neoistituzionaliste in Italia)


Ylenia Curzi, Tommaso M. Fabbri, Gestione delle risorse umane e valorizzazione delle competenze
(Introduzione: il problema; Gestione delle risorse umane e competenze: l’approccio manageriale; Valorizzazione delle competenze: un approccio alternativo; Conclusioni: valorizzare le competenze e gestire le risorse umane)


Parte II. Contenuti della regolazione nei servizi sociali


Marilena Dellavalle, Formare il futuro assistente sociale. Una riflessione sul tirocinio professionale
(Introduzione: la saldatura fra formazione teorica e pratica; La formazione al Servizio sociale da ieri a oggi; Il tirocinio professionale come processo di apprendimento; La dimensione organizzativa nel tirocinio; Conclusioni)


Marilena Dellavalle, Stefania Palmisano, Il servizio sociale: la doppia appartenenza della professione tra paradossi, conflitti e sfide
(Introduzione: oltre la qualificazione giuridica della professione; La professionalizzazione; Nodi critici e rischi di de-professionalizzazione; Considerazioni conclusive)


Maurizio Motta, Le relazioni tra differenti servizi ed operatori: alcuni snodi rilevanti
(Introduzione: complessità dei servizi alle persone; Le Unità Valutative multidisciplinari con le aziende sanitarie; I Rapporti con i medici di medicina generale; Temi di lavoro compresenti nei diversi contesti organizzativi)


Annamaria Campanini, La valutazione dell’intervento professionale nelle attività di servizio sociale
(La valutazione del e nel servizio sociale; La valutazione nel servizio sociale: una responsabilità etica?; Paradigmi teorici e modelli nella valutazione del servizio sociale; Resistenze e buoni motivi per valutare nel servizio sociale; Valutare nella pratica professionale; Il dibattito in corso)
Bibliografia


Gli autori.

Organizzare il servizio sociale. Nodi interpretativi e strumenti di analisi per gli assistenti sociali.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.