Nizza, 14 luglio 2016: 84 morti fra la folla che festeggiava

Il terrorismo di origine  ISLAMICA insanguina la Francia: un tir travolge la folla a Nizza. Erano appena finiti i festeggiamenti per il 14 luglio (nel 1789 cominciava la RIVOLUZIONE ILLUMINISTA FRANCESE). Il bilancio di questa mattina è di 84 morti .

I jihadisti conoscono il calendario e l’identità del Paese che colpiscono e li usano come strumento per diffondere il terrore al fine di “farvi temere la morte anche quando dormite” come aveva promesso Abu Bakr al-Baghdadi, il Califfo dello Stato Islamico


Una nuova strage ha colpito la Francia. Stavolta a Nizza, in Costa Azzurra, dove ieri sera un camion ha travolto la folla sul lungomare, la celebre Promenade des Anglais, gremita per i fuochi d’artificio del 14 luglio, festa nazionale, in cui si celebrano i valori della Rivoluzione Francese (nella foto Ap, il luogo dell’attentato questa mattina). Almeno ottanta i morti, decine i feriti di cui 18 in condizioni gravi. Alla guida del mezzo c’era un uomo franco-tunisino, residente a Nizza


Il presidente francese Francois Hollande, che al momento dell’attentato si trovava ad Avignone, è rientrato immediatamente a Parigi per seguire gli avvenimenti dall’unità di crisi. Nel corso di una conferenza stampa tenuta poco prima delle 4.00, l’inquilino dell’Eliseo ha anche annunciato che lo stato d’emergenza, indetto per gli attentatti di Parigi dello scorso novembre 2015, sarà prorogato di ulteriori tre mesi. “Tutta la Francia è sotto la minaccia del terrorismo islamista, dobbiamo rafforzare ulteriormente la nostra protezione”, ha aggiunto Hollande.


Le indagini sull’atto di terrore di Nizza lasciano pochi dubbi sulla natura jihadista dell’attacco. Gli investigatori seguono il flusso di denaro e ricostruiscono i messaggi che Mohamed Lahouij Bouhlel ha scambiato per ottenere le armi poco prima di colpire.

La Stampa 16 luglio 2016

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.